Mirtillo: arredi per divertire i bambini e rassicurare i genitori

Tre diversi lettini, comò, armadio e fasciatoio compongono la serie Mirtillo di Erbesi, realizzata in massello di faggio e con decori in MDF tagliato al laser

Una serie di arredi pensata per i bambini, dalla sicurezza alla creativià; si tratta di Mirtillo, nuova collezione proposta da Erbesi e declinata in diversi elementi: tre proposte per lettini in diverse dimensioni, fasciatoio, comò e armadio.
Comune denominatore è il legno massello di faggio, materiale scelto per la struttura degli arredi decorati con orsetti, coniglietti e cuori realizzati in MDF, ritagliato al laser e verniciato. I colori dominanti sono pur e morbidi dal bianco al tortora, per offrire uno stile elegante, ma confortevole.

La collezione Mirtillo firmata Erbesi.

Nello specifico, il lettino Mirtillone, in foto, delle dimensioni di L134 X P81 X H120 cm (prezzo a partire da 599 euro), è realizzato con struttura in legno massello di faggio, pannelli in MDF e un oblò in plexiglass trasparente. La testiera e la pediera del letto seguono linee arrotondate, per garantire la massima sicurezza nei movimenti dei bambini. Questo modello come la versione Mirtillo (dalla linea più tradizionale) presenta un ampio cassetto ed è dotato di quattro ruote piroettanti con gomma antitraccia di cui due con freno, Anche in questo caso il disegno dei decori segue la tecnica del taglio al laser e, per arricchire ulteriormente i dettagli, Erbesi propone anche un corredo tessile legato alla stessa collezione, composto da un piumone, una coperta di pile e una in cotone lavorato a nido d'ape, oltre ai lenzuolini e al velo zanzariera.

Il fasciatoio Mirtillo, da usare anche per il bagnetto, è arricchito da tre cassetti e cerniere per il top anti-caduta, ed è realizzato in truciolare certificato E1, quindi a bassa emissione di formaldeide, e rivestito in Pvc per garantire l'impermeabilità. Prezzo a partire da 315 euro. Tutti i modelli sono conformi alla norma europea EN 716-1: 2008 +A1: 2013.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here