Pareti trasparenti: come trasformare la casa con filtri di vetro

Il sistema di porte scorrevoli Dot, di Albed, è pensato per dividere gli ambienti attraverso la leggerezza del vetro, che può essere inserito in varie sue declinazioni, spaziando anche fra quello colorato e quello serigrafato.
Una soluzione per dividere gli ambienti con leggerezza: le pareti in vetro si propongono come divisori di stile, per avere luce e comfort in ogni spazio

L'ambiente è grande ma non si vuole inserire una classica parete in cartongesso per dividere le funzioni? Le alternative ci sono e, fra tutte, una soluzione vincente può essere la parete trasparente, magari composta con vetro stratificato e quindi a garanzia di isolamento acustico. In questo modo il comfort negli ambienti sarà garantito, anche pensando all'illuminazione naturale che il vetro non interromperà, e la qualità stilistica dell'insieme non potrà che aumentare. Sono disponibili, infatti, soluzioni definite da profili extra-sottili, finiture su misura, articolate nelle loro geometrie e nella possibilità di ospitare porte scorrevoli o a battente.

Per "isolare" la cucina dalla zona giorno o per dividere fra camera da letto e cabina armadio, le pareti trasparenti si presentano come una soluzione versatile, leggera e minimal, particolarmente adatta in fase di ristrutturazione, perché la loro posa non richiede cantieri complessi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome