Hoval BioLyt, riscaldamento conveniente con combustibile rinnovabile

La caldaia a pellet Hoval BioLyt, in combinazione con un impianto a energia solare, è ancora più efficiente dal punto di vista sia ecologico che economico

Un eccellente bilancio economico unito a un comfort imbattibile: ecco in sintesi i punti di forza della caldaia BioLyt di Hoval. BioLyt fissa infatti nuovi parametri in fatto di riscaldamento economico con un combustibile rinnovabile come il pellet. Con un rendimento fino al 98%, la tecnologia della combustione è stata ottimizzata al massimo, con grandi vantaggi sia per l'ambiente che per il portafoglio. BioLyt di Hoval rappresenta quindi la soluzione più adatta per case monofamiliari e plurifamiliari, asili, scuole o edifici commerciali di piccole e medie dimensioni. La caldaia BioLyt (8-36) è disponibile in sette potenze diverse. Grazie all’ampia gamma di modelli, l'impianto può essere adeguato in modo ottimale all’effettivo fabbisogno di calore. Il funzionamento modulante fa sì che l'impianto produca esattamente la quantità di calore necessaria, aumentando l'efficienza e riducendo le emissioni.

La caldaia BioLyt di Hoval, modulare e di facile installazione

Emissioni di polveri sottili ridotte al minimo

Ma come è possibile ottenere questi risultati? Grazie all'ottimizzazione della tecnica di combustione con la regolazione Hoval è possibile ottenere bassi valori di emissioni, praticamente imbattibili. Il cuore della caldaia BioLyt è un robusto bruciatore orizzontale con un ampio bruciatore piatto che garantisce un letto di combustione privo di turbolenze. Due grandi novità sono l'anello di combustione secondaria posizionato sopra il bruciatore e il separatore di polveri. Grazie a questa combinazione, il bruciatore garantisce emissioni di polveri ridotte al minimo. Ciò costituisce un ulteriore vantaggio per l'ambiente: questa tecnologia, infatti, permette una combustione praticamente senza residui di cenere e garantisce un funzionamento stabile anche con qualità di pellet variabili. Non solo: per l'alimentazione del pellet al bruciatore è impiegata una valvola a stella, che offre la massima protezione contro il ritorno di fiamma nel serbatoio di stoccaggio del pellet.


Rendimenti fino al 98%

Nella caldaia BioLyt la regolazione della combustione attraverso microprocessore garantisce, insieme alla sonda lambda combinata con la regolazione Hoval TopTronic, una combustione estremamente efficiente. Inoltre, i regolatori nello scambiatore di calore favoriscono un'efficace trasmissione del calore dai gas combusti all'acqua di riscaldamento. Il know-how Hoval sull’importanza della perfetta integrazione di tutti i componenti nel processo di combustione garantisce rendimenti fino al 98%. Si tratta quindi di una tecnologia ottimizzata, che non solo tutela l'ambiente, ma consente anche di risparmiare denaro.

Un particolare dell'ampio bruciatore piatto della caldaia di Hoval BioLyt

Facile installazione e manutenzione

La combustione praticamente priva di residui fa sì che il cassetto ceneri della caldaia BioLyt di Hoval debba essere svuotato solo una volta all'anno, meno frequentemente rispetto agli impianti tradizionali. A seconda del contratto di manutenzione, l'estrazione può essere eseguita anche dal tecnico del servizio assistenza in occasione della manutenzione annuale. La caldaia BioLyt di Hoval è dotata di un sistema di innalzamento della temperatura di ritorno integrato ed è pertanto facilmente integrabile in impianti nuovi ed esistenti, sia che si tratti di un sistema ad alta o bassa temperatura che di una nuova costruzione o una ristrutturazione e persino con temperature di ritorno estremamente basse. Questo significa bassi costi di progettazione e di installazione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome