Come trasformare una bottega e una cantina in un appartamento su due livelli

_DSC9215
Alla ricerca della luce naturale: due grandi ambienti vuoti, una bottega e una cantina, acquistano nuova vita rimodulandosi in una abitazione dalle linee essenziali

Due grandi ambienti rettangolari vuoti, una bottega su strada e una cantina, acquistano nuova vita rimodulandosi in una abitazione dalle linee essenziali, costituita da un sistema di ambienti che si susseguono e in cui i materiali utilizzati vengono esaltati dalla luce naturale. Un immobile di valore economico ridotto si trasforma così in una raffinata residenza.

Il motivo conduttore del progetto è la ricerca della luce. La demolizione di alcune porzioni della soletta fra i due livelli ha permesso alla luce di penetrare dall’alto fino al piano interrato e garantire un ricircolo dell’aria. Il risultato è una architettura introversa, e nel contempo intima e accogliente.

La luce del giorno conquista gli spazi

Il progetto si basa su un accurato gioco di pieni e di vuoti. Al livello interrato, un sistema di piani a quote diverse definisce il soggiorno e la cucina abitabile, a seguire il blocco dei servizi e, sul fondo, la camera dei giochi. Le porzioni di soletta demolite, il soffitto inclinato insieme a due lucernai in copertura portano la luce nella zona giorno. Un’intercapedine a doppia altezza fa filtrare l’illuminazione dalla camera da letto a quella dei giochi. La zona notte, due camere, una cabina armadio e un grande bagno, è ubicata al piano terra. 

Lungo il perimetro della casa corrono gli spazi di distribuzione: le scale. Sul lato verso il soggiorno quella principale a forma di elle, dall’altra parte, una più piccola in legno a pioli. Le due sono collegate da un sistema di corridoi e passerelle aeree. Il vecchio sistema costruttivo dialoga con il nuovo grazie alla presenza di pietre e mattoni lasciati a vista in più zone della casa per riscaldare l’ambiente. I nuovi materiali si alternano fra cemento lisciato per le zone di servizio (cucina, bagni e lavanderia) e assi di legno douglas per il resto dell’appartamento (soggiorno e camere) e piastrelle artigianali (cucina e bagni) o resina (bagni della zona notte).

Le piante del progetto

Scheda progetto
Progetto
Arch. Pasini Àgoston
Fotografie
Diego Martini e Cristina Lanaro
Costi
5.000 Demolizioni e rimozioni     
30.000 Opere di muratura
10.000 Opere in cartongesso
15.000 Opere di pavimentazione e rivestimento
4.000 Opere da pittore
10.000 Opere in ferro
8.000 Serramenti in legno
20.000 Impianto elettrico
30.000 Impianto idrico sanitario
20.000 Impianto di riscaldamento e condizionamento
25.000 Opere di falegnameria
177.000 TOTALE
(I prezzi sono indicati in euro, esclusa Iva e le forniture, se non espressamente specificate)
I permessi necessari
Durata dei lavori: un anno
Tipologia di opera: Ristrutturazione edilizia
I permessi: DIA (dichiarazione inizio attività) e autorizzazione della Sovrintendenza per i Beni Ambientali

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome