Pavimentazione per terrazzo, quale stile scegliere?

Non tutte le pavimentazioni per terrazzo sono uguali, vediamo insieme qualche ispirazione e le differenze fra loro Finalmente è iniziata l’estate e possiamo sfruttare ogni...

Ottimizzare gli spazi in casa ristrutturando

La possibilità di dilatare un ambiente integrando diverse funzioni. Un plus impagabile reso possibile grazie a pareti attrezzate che scompongono e...

Illuminazione del salotto, non solo questione di stile

Illuminare la zona giorno? Ecco i nostri consigli su come rendere il soggiorno di casa vostra riconoscibile e originale illuminando solo i luoghi della casa quando necessario e con la qualità e quantità di luce corretta

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Come disporre di un ufficio in casa? Anche in uno spazio piccolo è possibile grazie a qualche accorgimento esemplificato dalla soluzione originale e flessibile trovata per un bilocale di ringhiera a Milano

Soluzioni a scomparsa: scrivanie e vani contenitivi, anche una sedia pieghevole, possono essere "chiusi o aperti" secondo la necessità e l'orario della giornata. Utilizzano pannelli filomuro, che una volta chiusi si assimilano alla parete, "semplici armadiature" possono contenere interi uffici: piani di lavoro ribaltabili, piani scorrevoli, librerie girevoli o vani contenitori su ruote possono disegnare un perfetto studio in pochi minuti.

1. Utilizzare le altezze

Sia che disponiamo di ambienti particolarmente alti, nelle case vecchie o nei loft ricavati da ex edifici industriali molto in voga attualmente, sia che le altezze siano più ridotte, possiamo sfruttare lo spazio ricavato in quota. In un soppalco per esempio, o su un piccolo spazio rialzato possiamo allestire il nostro studio sfruttando la parte sottostante per armadi o scaffalature.

2. Sfruttare le nicchie

Angoli inutilizzati o piccole nicchie possono fare al caso nostro, se perfettamente organizzati. Sfruttando la profondità e ricorrendo a soluzioni su misura, è possibile comporre una scrivania, con vani contenitivi in altezza e punti luce dedicati.

3. Soluzioni a scomparsa

Scrivanie e vani contenitivi, anche una sedia pieghevole, possono essere “chiusi o aperti” secondo la necessità e l’orario della giornata. Utilizzando pannelli filomuro, che una volta chiusi si assimilano perfettamente alla parete, “semplici armadiature” possono contenere interi uffici: piani di lavoro ribaltabili, piani scorrevoli, librerie girevoli o vani contenitori su ruote possono disegnare un perfetto studio in pochi minuti.

4. Effetti ottici

La creazione di giochi prospettici con elementi d’arredo su misura, magari caratterizzati da un colore, o anche solo la differenziazione della pavimentazione in una zona del living o dell’ingresso e il gioco è fatto: i locali e le zone della casa si uniscono o si dividono senza opere edilizie.

5. Attenzione all’illuminazione naturale

Importante, anzi essenziale, è prestare attenzione alle fonti di luce naturale, finestre, ma anche eventuali porte a vetri, per evitare fenomeni di abbagliamento sia nostri sia sullo schermo del computer.

Per approfondire: Sfruttare lo spazio con un soppalco regolabile

 

Soluzioni a scomparsa per creare l’ufficio in casa