Ridisegnare le prospettive interne di un bilocale di 60 mq

Soggiorno
Come trasformare 60 mq con lavori minimi e costi contenuti. Grazie a un’idea. Spesso basta poco per rendere le piccole case luoghi piacevoli, luminosi e funzionali

Un bilocale di 60 mq in una zona semicentrale di Milano. L’ingresso in un buio e lungo corridoio su cui si affacciavano le porte dei diversi ambienti: la cucina, piccola ma abitabile, a seguire il bagno e la camera da letto; sul lato opposto, di fronte alla camera, il soggiorno e in fondo un ripostiglio.

Come trasformare una successione di porte in una casa avendo a disposizione un budget ridotto?

CucinaA volte basta poco. Vediamo come. Demolendo interamente il tramezzo che separava il soggiorno dal corridoio ed eliminando il ripostiglio, il soggiorno si è aperto per organizzare una piccola zona pranzo, assimilando il corridoio allo spazio abitabile. L’ingresso ora è visivamente separato dal resto della casa grazie alla parete di fondo, tinteggiata di un brillante verde acido, a una mensola alta e a un armadio guardaroba (il tutto in mdf laminato bianco).

Grazie all’intervento, la casa si apre verso il soggiorno illuminato da una porta finestra affacciata su un grazioso piccolo balconcino. La zona è stata ripavimentata con parquet di rovere, già presente sia in cucina che nella camera matrimoniale.

La cucina è stata riprogettata in modo da sfruttare al meglio la forma dell’ambiente: spostando gli attacchi dell’acqua e del gas. Sulla parete opposta è stato possibile, infatti, utilizzare lo slargo esistente per predisporre i complementi, eliminando l’angusto ingresso originario.

Per spostare gli attacchi è bastata la rimozione di una fascia della dimensione necessaria, in seguito rivestita in beola. Infine, le modifiche della camera da letto hanno permesso sia di recuperare in modo più funzionale lo spazio del precedente ripostiglio, sia di liberare la camera per sfruttarla anche come piccolo studio, grazie a una console per il computer ai piedi del letto.  

Le piante del progetto

Scheda progetto 

Progettisti
SpazioLibero
Fotografie
Lorenzo Vasi
Costi
1.900 Demolizioni
6.670 Costruzioni
2.180 Impianti
1.050 Assistenze (opere murarie agli impianti elettrico e idrto-termo sanitario)                              11.800 TOTALE
(I prezzi sono indicati in euro, escluse Iva e forniture se non espressamente specificate)
I permessi necessari
- Durata dei lavori: 40 giorni
- Intervento di “manutenzione straordinaria” con presentazione di Comunicazione di inizio attività edilizia libera (CIAL)
- A opere realizzate non è stato necessario presentare comunicazione della variazione della classe catastale

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome