Radiatore ma non solo: il riscaldamento diventa design

Niva Bath, di Vasco, si presenta come un elemento multifunzione: è radiatore ma anche mobile contenitore, per un bagno super funzionale

Siamo abituati a pensare al radiatore come a un elemento installato adiacente il più possibile alla parete del bagno, e non come un potenziale strumento progettuale, capace di abbinare alla classica funzione di riscaldamento anche altri compiti, più originali e più legati all'interpor design.

Si discosta da questa "tradizione" il modello Niva Bath di Vasco, non più solo una fonte di calore per il bagno ma uno spazio di contenimento multifunzione. Il modello, infatti, si discosta dalla parete di 27 cm, in modo da avere – alle spalle – un'area da usare come spazio supplementare. Dietro il radiatore, infatti, vengono installati una serie di accessori, fra ripiani e appendiabiti, studiati per rendere Nica Bath parte integrante dell'arredo bagno.

Realizzato in acciaio, misura 42 cmx1,82/2,02 cm e viene proposto in 55 colori diversi. A parete vengono fissati solo il ripiano inferiore e il supporto superiore in inox, mentre lo spazio intermedio è libero di essere composto con gli elementi più funzionali a ciascuno. Il design lineare e semplice permette l'inserimento di Niva Bath tanto in bagni di stile minimalista quanto in ambienti più classici.

Anche la filiera che porta alla produzione di questo modello, come per gli altri firmati Vasco, segue le norme ISO 9001 e ISO 14001, garantendo uno standard di qualità nel rispetto dell'ambiente e della sicurezza. Inoltre, tutte le rese termiche dichiarate sono conformi allo standard europeo, disciplinato dalla norma EN 442.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome