GenerAction e 8 brevetti in un anno: la ricerca per la luce trova forma

Discovery, di Ernesto Gismondi

Otto brevetti dedicati alla luce e registrati nell'ultimo anno: è questo il primo numero eclatante di cui ha parlato Carlotta de Bevilacqua, Ceo e vicepresidente Artemide, nel presentare la collezione 2019.

Lo showroom di Corso Monforte, nel centro di Milano, ha aperto le proprie porte inaugurando così un nuovo capitolo per l'azienda, che ha presentato con entusiasmo, e attraverso l'intervento di ogni designer coinvolto, da Jacob Lange – di BIG Architects – a Umberto Campana, Pallavi Dean, Neri&Hu, e Davide Opizzi – solo per citarne alcuni – la Collezione Artemide 2019 con gli otto patent di invenzione.

I prodotti che sono stati soggetti a registrazione del brevetto sono Turn Around track, Turn Around strip Led, Coherence, Antarktikòs, Vitruvio, Artemide Metamorfosi 2.0, Target Point e App Circadiani Rythm, a riprova dell'attenzione verso l'innovazione nel mondo della luce. Oggi può essere abbinata a nuove funzioni, come l'isolamento acustico di Ripple, a sistemi per il benessere abitativo, come Interweave, o integrato con App e capaci di trasformare informazioni e renderle servizi per la persona.

Fra le iniziative, anche GenerAction, progetto con cui Artemide dà voce ai centennials che si sono distinti in specifici ambiti, per seguire la filosofia alla base dell'azienda, come racconta Carlotta de Bevilacqua che conferma: "siamo entusiasti dei primi protagonisti di GenerAction e l'idea di sostenerli nei loro progetti e studi futuri è un investimento che rispecchia perfettamente lo spirito di Artemide, l'azienda della Human&Responsible Light per cui uomo e sostenibilità, sapere e saper fare sono al centro della cultura del progetto".

Artemide, San Babila,Corso Monforte 19

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome