Caloriferi da interni: il rosso vince

I designer di Brem hanno declinato un tema creativo: il rosso per i caloriferi. Ecco qualche proposta originale e versatile

Quando riscaldare diventa anche una questione di stile: scegliere un calorifero d'impatto, ancora meglio se rosso, diventa una chiave distintiva per l'interior design.

Brem si inserisce in questa filosofia progettuale proponendo una serie di elementi di forte carattere, declinati nei toni del rosso per abbinare alle linee geometriche anche una palette di colori accesi.

Nello specifico, Cross RD (foto in apertura) è un calorifero disegnato da Luigi Brembilla e definito da un gioco di quadri e rettangoli, due elementi che si incrociano in orizzontale e in diagonale definendo un elemento originale e creativo. Cross può essere installato in verticale o in orizzontale e ha una sporgenza molto ridotta dalla parete, grazie anche al fatto che è composto dai soli collettori, che diventano poi tubi radianti. Oltre alla versione rossa, è disponibile in vari colori della gamma Ral e anche in versione elettrica.

So-Flex, per proporre un'altra variante in rosso, è stato progettato da Gabriella Almagioni con l'obiettivo di superare il concetto geometrico per aprire anche uno scaldasalviette alla creatività: l'angolo curvato, come una pagina di metallo girata, si inventa una nuova funzione, perché sarà possibile appendere al bordo sia i vestiti lasciati in bagno che un asciugamano, in tempo per recuperarlo caldo dopo la doccia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome