Zalf, il mobile che genera spazio

zalf
SpaceMakers, Zalf
Multifunzionale, dinamico e ridotto: Zalf presenta SpaceMakers, il sistema di contenimento per rispondere alle esigenze dell'abitare contemporaneo

Un mobile che organizza lo spazio, ma non lo occupa: si chiama SpaceMakers – Home and night systems ed è il nuovo sistema versatile di Zalf che permette di dare risposte a più tipologie abitative consentendo di progettare diverse modalità di utilizzo degli ambienti.

Dalla camera principale alla cabina guardaroba, dagli spazi di passaggio ai locali di servizio, differenziando la qualità estetica delle soluzioni progettuali e compiendo sempre scelte giuste. Tutto questo attraverso diverse tipologie di arredo e un'ampia gamma di partiture verticali: dall’anta con telaio in alluminio, scorrevole o battente, al frontale liscio in finitura materica con maniglia a tutta altezza o a ridosso. 

SpaceMakers è composto da sistemi di arredo che diventano strutture architettoniche fruibili in tutte le aree della casa, secondo nuovi schemi abitativi.

Tre sono i nuovi sistemi armadio a cui si aggiungono quattro sistemi di cabine armadio combinabili e compatibili per finiture e dimensioni, in profondità e in altezza, che permettono di risolvere esigenze diversificate di contenimento o più specificatamente legate alle caratteristiche fisiche dello spazio abitativo attraverso la trasversalità dei sistemi: battente, scorrevole, complanare, cabina armadio nelle diverse soluzioni a spalla, cremagliera con e senza pannellature di tamponamento, palo con fissaggio a parete o soffitto.

Il nuovo concept SpaceMakers è dunque una piccola grande rivoluzione nel mondo dell’arredo, che consente di articolare lo spazio generando soluzioni che contengono le funzioni abitative, in modo flessibile e senza la necessità di partiture verticali, con sistemi retrofiniti, accostabili schiena con schiena per tutti i moduli e funzioni, su misura nelle tre dimensioni. 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome