villa a schiera

Situata a due passi dal centro storico della città, questa tipica casa irlandese si inserisce in una struttura a schiera che si sviluppa in verticale su più livelli. Un’architettura suggestiva, con pietre e mattoni a vista che rivela un interior sorprendente, dove arredi e oggetti senza tempo suggeriscono atmosfere d’ispirazione retrò.

La cucina si apre su un elegante giardino d’inverno, fatto di ampie superfici vetrate per beneficiare della luce naturale e del comfort abitativo proveniente da essa. Questo caratteristico living a “cielo aperto” si presenta come un naturale proseguimento della cucina e viceversa: il passaggio da un ambiente all’altro è fluido, tutto rimanda a un gioco di piacevoli e affascinanti contrasti tra materiali, superfici, decorazioni, complementi d’arredo e oggetti ricercati.

Il progetto di ristrutturazione dell’abitazione ha dato vita a spazi dalla forte personalità, definiti da un affascinante impatto estetico e una piena funzionalità in chiave contemporanea.

Lo spazio che accoglie la cucina è grande e luminoso, anche qui soluzioni che racchiudono un antico valore, come la stufa e il camino, si alternano a elementi contemporanei e di maggiore concretezza. L’acciaio lucido, il parquet in legno chiaro, la nicchia di mattoni a vista neri con piastrelle in ceramica e il bianco delle pareti hanno contribuito a creare un luogo ‘coinvolgente’, capace di suggerire sensazioni di calore e familiarità.

villa a schieraLa cucina è estremamente versatile e funzionale: il piano di cottura e lavaggio è completo di ante, cassetti e pensili nella parte superiore. Le ante raggiate a filo battente e integrate sono abbinate ad ampie maniglie con angoli smussati realizzate in una raffinata finitura ottone. La parete laterale ospita, invece, la ‘fase conservazione e organizzazione’ con un programma di colonne, sempre in acciaio, dove ritroviamo le stesse maniglie ergonomiche. La particolare finitura lucida a specchio interagisce con la luce naturale proveniente dal giardino d’inverno e con l’ambiente circostante, creando effetti visivi davvero sorprendenti.

Desideri sapere informazioni più tecniche riguardo alla cucina Ego di Abimis? Clicca qui.

Scheda progetto
Fotografie
Matteo Cirenei

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here