Una “Home sweet home” ricoperta di maglia variopinta

QVUA5558
In occasione della Milano Design Week, Missoni presenta l'installazione Home Sweet Home di Alessandra Roveda in Via Solferino 9. Si tratta di un magico interiore in cui gli oggetti e gli arredi della quotidianità vengono ricoperti interamente di tricot variopinto

Il brand Missoni, come si sa, è sinonimo di abiti colorati e fantasiosi che ben riescono a coniugare sia il mondo fashion sia il mondo dell'arte.

Angela Missoni, in occasione della Milano Design Week 2019, ha deciso di proseguire in questa direzione affidando lo spazio Missoni di via Solferino 9 ad Alessandra Roveda, che ha concepito per l'occasione un progetto totalizzante, un interior ricoperto in ogni sua parte di maglia variopinta.

Un mix d'arte e artigianalità, il lavoro di Alessandra Roveda ridisegna e reinventa lo spazio cosi come la consistenza e la concezione degli elementi d’arredo, trasformando l'habitat in un'esperienza avvolgente e coinvolgente, sensuale, colorata e morbida, che assegna alla maglia il ruolo di assoluta protagonista.

E trasforma il crochet in un'affascinante onnicomprensiva veste delle cose, un trait-d'union tra passato e futuro, rendendo evocativa e al tempo stesso imprevedibile, aliena e unica la fisionomia di mobili della memoria, comuni oggetti d’affezione come divani, letti, poltrone, libri, librerie, orologi a pendolo e molto altro ancora. Completamente manuale, la pratica artistica di Alessandra Roveda evidenzia molti punti di contatto con il linguaggio Missoni, articolando all'infinito fili colorati e punti all'uncinetto in quella che appare una texture pittorica sui generis.

Un mondo sorprendentemente rivisitato e trasfigurato, in cui la realtà diventa fiaba, trama di presenze surreali fantasiose e ludiche, ricognizione e divagazione nell’intimità del sé, nella sfera dei propri personali ricordi domestici.

Missoni Showroom, Zona Brera, Via Solferino 9

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome