Serie W: quando un tavolo diventa protagonista

Il tavolo W, di Bross, disegnato da Luciano Marson.
La serie W di Bross sviluppa il concetto di tavolo, proponendone versioni da pranzo o da caffè, e offrendo varietà di dimensioni e materiali

Si chiama W ed è la collezione di Bross dedicata al concetto di tavolo, studiato come un vero e proprio progetto di architettura, per dargli, attraverso l'attenta ricerca di proporzioni, geometrie e materiali, un ruolo di primo piano all'interno degli interventi di interior design.

Pregiate essenze di legno si combinano con elementi metallici, per dare origine ad un contrasto di forte impatto, tanto nelle versioni più grandi quanto in quelle di dimensioni minori. Disponibili in diverse misure, infatti, con top rotondi o rettangolari, piano di appoggio in legno o vetro temperato, e nelle versioni da pranzo o da caffè, i tavoli della serie W hanno due tipologie di basamento: sviluppate in orizzontale, con quattro elementi, o in verticale, con tre gambe. I tavoli vengono proposti in due differenti altezze, tanto da adattarsi sia alla zona pranzo che alla aree di conversazione e meeting.

Il Coffee Table di Bross, parte della collezione W.

La serie W è stata disegnata da Luciano Marson ed è stata pensata per arredare sia spazi residenziali che ambienti di lavoro, con l'intenzione di lasciare un segno forte attraverso oggetti d'arredo pensati come architetture.

Il coffee table W, con una base ad incrocio di tre finiture differenti (noce canaletto, rovere tinto e tubo metallico) costa 1.720 €  se con piano in cristallo, mentre a partire da 1.805 €  se con piano in legno (rovere, rovere termotrattato o noce canaletto).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here