Scandinavia e Oriente si incontrano in Tänkvärd

Rattan e fibre naturali per la collezione Tänkvärd, sviluppata da Ikea per coniugare i concetti di sostenibilità applicati alla filiera e allo stile di vita

Ikea presenta una nuova collezione, Tänkvärd, che fa subito pensare all'estate, alle giornate informali e a un modo di vivere semplice, legato ai ritmi della natura, rispettandola.

Merito delle scelte cromatiche, soprattutto blu e bianco, e dei materiali utilizzati: tessuti in lino e cotone e rattan. Declinati per realizzare asciugamani, biancheria da letto, plaid, cuscini, tappeti, oltre a poltrone e cesti, si tratta di materiali selezionati anche per la coerenza verso i criteri della sostenibilità, intesa come un percorso a 360 gradi, capace di comprendere tanto la filiera produttiva quanto la filosofia proposta dai singoli elementi.

Ne dà conferma Akanksha Deo, designer di Ikea e parte del gruppo di creativi alla base di Tänkvärd: "Questa collezione è un invito a prendersi cura di sé, a seguire ciò che ci fa stare bene e ci dona calma e serenità. È una risposta alle esigenze fondamentali delle persone".

Ed è sempre Akanksha Deo a sottolineare o stretto legame fra la scelta di fibre tessili naturali, quindi sostenibili, come strumento per proporre - contemporaneamente - uno stile di vita: "La morbidezza dei tessili Tänkvärd è irresistibile. Volevamo realizzare dei prodotti con cui le persone potessero creare un legame emotivo, capaci di trasmettere una sensazione di benessere e calore giorno dopo giorno, anno dopo anno".

Dal punto di vista stilistico, i prodotti della serie Tänkvärd sono stati sviluppati per racchiudere la "freschezza" scandinava e la purezza giapponese, evidenti tanto nell'effetto 'vissuto' degli elementi, quanto nella semplicità delle linee.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome