Risparmio energetico e comfort abitativo a Varese

risparmio energetico villa
Risparmio energetico e comfort abitativo: sono i requisiti fondamentali di questa villa monofamiliare a Varese, realizzata da Vario Haus

Una costruzione in grado di garantire un risparmio energetico di altissimo livello e un ottimo comfort abitativo, queste le principali esigenze dei committenti della villa mono-familiare realizzata da Vario Haus a Varese.

La struttura portante della casa, realizzata con la tecnica della pre-fabbricazione a telaio in legno, è già di per sé un fattore rilevante per l’ottenimento di un edificio a risparmio energetico. Il legno si distingue infatti da tutti gli altri materiali da costruzione per la bassa conducibilità termica. L’impiego del legno minimizza i consumi nel periodo invernale e la sua elevata capacità di accumulo termico rende le pareti esterne naturalmente più efficienti anche in regime estivo e nei climi caldi.

Grazie alle elevate prestazioni dell’involucro e un’impiantistica molto efficiente, la villa ha raggiunto la classe energetica A. Il consumo energetico certificato è pari a 7121 kW/h - potenza impegnata 6 kW - che si trasforma in spese complessive per ogni tipologia di consumo– riscaldamento, acqua calda, illuminazione interna ed esterna, raffrescamento, idromassaggio, ricarica auto ibrida - pari a circa 1.000 € all’anno.

Per abbattere i consumi energetici, Vario Haus ha optato per la linea di pareti ad alta efficienza energetica EcoLine - la linea ecologica con un ottimo rapporto investimento/benefici – con uno spessore di 319 mm e un valore di trasmittanza pari a 0,15 W/m °K.

Per i committenti la luce era un elemento fondamentale nella progettazione della loro abitazione. Solo con serramenti di altissima qualità è possibile garantire una illuminazione naturale eccellente, data da grandi vetrate, e prevenire al contempo dispersioni di energia. Vario Haus ha dunque optato per serramenti in PVC con triplo vetro basso emissivo (Ug=0,5 W/m²°K, Uw=0,72 W/m²°K), che garantiscono le massime prestazioni e la migliore durata nel tempo: vetro termoisolante a 3 vetrate, 3 strati impermeabilizzanti e profilo in PVC a 6 camere spessore 88mm.

L'impianto centralizzato per l'aerazione degli ambienti consente un costante ricircolo dell’aria senza la necessità di tenere aperte le finestre, specialmente nei periodi più caldi dell’anno. Con questo sistema di aerazione nei locali dell’abitazione viene portata aria fresca e filtrata, preriscaldata mediante il sistema di recupero calore. L'aria viziata viene aspirata, e il suo calore è trasmesso all'aria esterna. Questo consente un notevole risparmio sui costi di riscaldamento e migliora il comfort abitativo, contribuendo, allo stesso tempo, ad alleggerire l'impatto ambientale grazie ad una minore emissione di CO2. Attraverso lo scambiatore termico, integrato nel sistema di areazione, viene recuperato circa il 90% del calore dall’aria in uscita senza che questa venga mescolata con l'aria di immissione.

Il fabbisogno termico e di raffrescamento vengono coperti da un sistema radiante a pavimento, alimentato da una pompa di calore ad aria. Le tubazioni di alimentazione vengono isolate secondo normativa e corrono nei pavimenti e in un cavedio interno all’edificio.

Gli interni della villa sono stati realizzati selezionando tutte le finiture, gli arredi e gli accessori in modo che rispecchiassero i gusti e la personalità dei committenti.

Per approfondire: Il risparmio energetico diventa concreto nella Future Home

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome