Prodotti d’arredo dall’anima cosmopolita

prodotti
Sedie, consolle, librerie e credenze: ecco i principali prodotti d'arredo, essenziali e di design, presentati da Daytona per il 2020

Linee dritte e design essenziale, senza rinunciare agli elementi di stile e ai materiali di pregio: queste le caratteristiche dei prodotti presentati da Daytona per il 2020.

Tra i diversi prodotti, spiccano la sedia Ade, la consolle Misia, la credenza Moustique e la libreria Babel. Disegnati e realizzati interamente in Italia, questi prodotti d’arredo racchiudono in sé tutta la nobiltà dell’arte toscana, a cui si aggiunge l’aspetto cosmopolita perfettamente reso dai tratti audaci di Marzia e Leonardo Dainelli.

1. Ade 

Lo schienale rivestito in cuoio è la caratteristica principale di Ade, probabilmente la sedia che più rispecchia il mood Daytona. La seduta è ampia e comoda ed è avvolta da una forma morbida e generosa, dove il rivestimento di pelle o tessuto scende e anticipa la gamba in frassino nero opaco e il piede in ottone satinato. La ricchezza dei materiali si sposa magnificamente con un design moderno e voluttuoso, con volumi non sacrificati al culto della contemporaneità. La particolarità di questa seduta la rende adatta ad ambienti home office e living, dove porta la propria audacia e ricercatezza in perfetto stile Daytona.

2. Misia 

La consolle Misia è un tavolino da parete che prende ispirazione dall’art decò di impronta chiaramente orientale. Dal tratto industriale e moderno, la caratteristica principale di Misia è il top in cuoio invecchiato e ottone, che conferisce nobiltà e ricercatezza ad un elemento in grado a sua volta di trasferire la propria classe all’ambiente dove si posa. È raro che un pezzo dai volumi ridotti come un tavolo consolle porti un’impronta identitaria così precisa: Misia ci riesce, e di fatto è in grado di disegnare lo stile intorno a sé firmando Daytona un ingresso, un corridoio, oppure il perimetro di un openspace. Come altri elementi dell’architettura francese anni Trenta, questo principio d’arredo porta l’attenzione su un utilizzo degli spazi elegantemente funzionale, dove nicchie e segreti ricchi di preziosi dettagli, come la viteria a vista e le cuciture in rilievo, rendono l’ambiente aristocratico e accogliente. Con la complicità della migliore abilità sartoriale toscana, Misia è un oggetto unico nel suo genere e già masterpiece della collezione 2019-2020.

3. Moustique 

Elegantissima ed eclettica, la credenza Moustique presenta due doppie ante unite da una maniglia logo in acciaio nero opaco. Di stile squisitamente decò, questo è un mobile con evidente spirito maschile caratterizzato da un basamento geometrico in acciaio nero opaco, esterno in pelle e top in vetro laccato nero. Il movimento push soft, l’interno laccato fumo opaco e i led in apertura completano la bellezza di una credenza contemporanea e unica nel suo genere. I suoi tratti distintivi, infine, permettono a Moustique di essere complementare con il calore di una zona giorno, così come con il rigore di un salotto direzionale.

4. Babel 

La libreria Babel porta con sé il prestigio glorioso dell’austerità post-industriale, un’epoca dove la conoscenza teorica e la ricerca scientifica incontrano le prime personalità creative. Da qui nasce l’esigenza di umanizzare antiche storie valorose, creando status symbol delle tante forme della conoscenza. Babel è caratterizzata dai ripiani in radica di mirto con finitura lucida spazzolata e dagli elementi verticali in ottone brunito. Questi materiali nobili preziosi sono resi leggeri da un tratto che esprime con maestria le altezze, in un gioco molto equilibrato di pieni e volumi assieme a morbide geometrie.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome