Maestrale reinterpreta la tradizione del legno massello

Una delle collezioni più recenti di Scandola Mobili utilizza legno massello di abete di prima qualità per arredare cucina, living e zona notte

Abete di prima qualità proveniente dalla Scandinavia: è questo il punto di partenza per le collezioni proposte da Scandola Mobili, fra cui la recente Maestrale. Si tratta di una linea personalizzabile, pensata per i diversi ambienti della casa, dalla cucina, al living, alla camera da letto. Comune denominatore, il legno massello di prima qualità, declinato in funzione dell’ambiente e della superficie disponibile, reinterpretato però in una chiave che, abbandonando il tradizionale stile classico associato al materiale, diventa contemporanea.

Per lo spazio living, ad esempio, vengono proposte boiserie, tavoli da pranzo e sedie, disponibili in diverse finiture, colori e forme, in grado d quindi di inserirsi in case di differenti stili.

Uno dei letti che compongono la zona notte della linea Maestrale.

Nella zona notte, cambiando area, il protagonista rimane il legno di abete, stavolta mantenuto nella sua veste naturale; della collezione fanno parte tre modelli di letto, comodini, cassettiere e armadi. Nello specifico, il letto Fasa viene proposto anche nella versione con contenitore, realizzato con una testiera rettangolare costituita da una grande cornice; comodino e cassettiera riprendono lo stesso decoro.

Gli arredi per la zona notte sono proposti in 41 diverse finiture e comprendono numerose tonalità cromatiche, fra cui canapa, pergamena, azzurro Savoia, cipria, verde Tundra e la recentissima ad effetto cemento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here