Linee essenziali e stop alla polvere con il battiscopa filomuro

Garofoli ha introdotto nel proprio catalogo una linea di battiscopa filomuro che si integra con le sue porte. Tra i vantaggi, l'igiene migliore e l'assenza di spazio tra muro e mobili

Tra le ultime tendenze dell'interior design c'è il minimalismo rigoroso e pulito, anche negli elementi più "strutturali" di un interno domestico. Le porte filomuro sono un esempio di questo stile, e anche l'elemento battiscopa si sta adeguando.
Da sempre il battiscopa ha avuto una funzione di raccordo tra pavimento e muro e si è limitato a evitare che il muro si sporcasse al passaggio della scopa. Nel tempo, per conferirgli una maggior dimensione estetica e di raccordo con la porta e il pavimento, ne sono stati prodotte tante varianti (più o meno spesso, con decori o liscio).

Pur non rinunciando alla propria funzione basilare, ora il battiscopa diventa essenziale, scomparendo quasi nella parete. Il rinnovamento del catalogo Garofoli Group va in questa direzione, aggiungendo una collezione di battiscopa filomuro in linea con tutte le porte raso parete della società.
Oltre all'apprezzabilità estetica, il primo vantaggio di questo tipo di soluzione è che evita il deposito di polvere del battiscopa classico. Ma non solo. Ecco qui tutte le caratteristiche del battiscopa filomuro Garofoli.

  • Migliore igiene grazie all'assenxa di polvere
  • Nessuno spazio tra muro e mobili. Letto e armadio possono stare direttamente a contatto con la parete, senza alcuna fessura.
  • Possibilità di inserire i led per un effetto scenografico
  • Maggiore resistenza all'usura
  • Montaggio facile e più veloce
  • Intonacatura precisa, muri diritti, angoli precisi
  • Complanarità al muro con massima raccordabilità con tutte le porte Filomuro, compresi i cassonetti a scomparsa di diverse marche
  • Coordinabilità con parquet, armadi, porte e scale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here