L’editoriale – Impariamo a guardare con occhi nuovi

È in edicola il primo numero del 2019 di Come ristrutturare la casa e come per ogni nuovo inizio, ecco i nostri propositi per l'anno. Seguiteci!!!

Daniela Dirceo

"Il vero viaggio non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi". Quest'anno si parte da qui, da questo assunto che cercheremo di applicare nel nostro lavoro, riversando i risultati sulle nostre pagine e in tutto quello che abbiamo in cantiere da sviluppare.
Nuovi occhi per scoprire funzioni e utilizzi inconsueti per oggetti, strutture e sistemi che accompagnano da sempre il nostro quotidiano, un'idea di ibridazione e fluidità che vogliamo contamini tutti i nostri contenuti.
Potrete avere un assaggio di quello che intendiamo già da questo numero. Il nostro Dossier Porte e finestre, ad esempio, mostra come oggetti che si trovano abitualmente nelle nostre case e a cui riconosciamo funzioni codificate, possano in realtà venire reinterpretate da nuovi sguardi: le porte diventano complementi d'arredo personalizzati e pertanto unici, così come possono essere trasformate per creare innovativi e flessibili sistemi di contenimento.
Così gli spazi, un tempo fissi e codificati nelle funzioni - spazio lavoro vs spazio domestico - si compenetrano grazie a nuove visioni sull'utilizzo di consueti complementi d'arredo: uno sportello può celare un letto o all'occorrenza trasformarsi in scrivania.
Achille Castiglioni, grande architetto e progettista milanese, era solito mostrare durante conferenze e incontri oggetti di uso comune sfidando gli astanti a individuare quello che definiva "la sua componente principale", ovvero l'intelligenza e le condizioni materiali e sociali che avevano generato e che permettevano a quell'oggetto di esistere. Per poi da lì far scaturire una nuova creatività. Ecco, più o meno l'idea è questa: andare alla radice dell'idea per inventare nuove funzioni nel mondo dell'abitare. State con noi, ne scopriremo delle belle. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here