Le librerie come strumento per dividere gli ambienti

Link System, di Zalf, è un sistema modulare personalizzabile che può essere chiuso da ante (anche in vetro) o lasciato aperto. La libreria può essere declinata nella versione bifacciale e contenitore, con funzione divisoria. In questo caso la libreria si trasforma in una vetrina che divide due ambienti, pur lasciandolo a vista attraverso le trasparenze.

Non solo addossate alle pareti: le librerie possono diventare un elemento progettuale capace di trasformare la percezione e la funzione di un ambiente, soprattutto se di dimensioni generose. Posizionate, infatti, per delimitare lo spazio, le librerie prendono il posto delle pareti interne e rispondono a diverse esigenze. Oltre a separare rispondono alle esigenze di contenimento e portano anche una nota di colore nell’ambiente: i dorsi dei libri o gli oggetti poggiati sulle mensole diventeranno parte dell’interior design trasformando la libreria in un segno di creatività.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome