L’armadio multifunzione Styler: l’IoT applicato vestiti

LG lancia due nuovi modelli di armadi multifunzione Styler, con riconoscimento vocale e ante specchiate, per abbinare la tecnologia al design

Abiti impeccabili senza giri in lavanderia o tempo passato fra lavatrice e asse da stiro? Sì, è possibile, grazie a Styler ThinQ e Styler Mirrored Glass, le novità proposte da LG per rivoluzionare il concetto di cura degli abiti.

Grazie all'applicazione della tecnologia TrueStream, gli Styler continuano a mantenere gli abiti puliti e disinfettati, eliminando oltre il 99,9% di germi e batteri, come attesta la certificazione della British Allergy Foundation. In pratica, l'appendiabiti si muove sterilizzando e mettendo in piega i vestiti mentre rimuove gli odori sgradevoli. La funzione Pants Crease Care, inoltre, è totalmente dedicata alla cura dei pantaloni: ne elimina le pieghe e fa sì chiesi mantengano sempre ben stirati. Con la funzione Gentle Dry, invece, lo Styler asciuga i tessuti, anche i più delicati, velocemente.

Ai modelli, inoltre, è stata applicata la piattaforma di intelligenza artificiale LG DeepThinQ e Styler ThinQ, che consentono di avere un controllo ancora maggiore sulla tecnologia attraverso l'utilizzo dei comandi vocali. Basterà pronunciare "Hi LG" per attivare ThinQ, selezionare uno specifico ciclo di pulizia e avviarlo. Ma non solo: il sistema sarà anche in grado di dare consigli sul ciclo migliore per gli specifici tessuti.

Il modello LG Styler Mirrored Glass è definito da ante in vetro specchiato, una scelta stilistica percorsa per fare in modo che il modello possa essere compatibile con progetti di interior design di diverso tipo, abbinando a tecnologia e comfort anche una ricerca estetica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here