Ispirazione rinascimentale per la stufa Corsara

Sergio Leoni presenta, per la categorie di stufe a legna, il modello Corsara, disponibile in numerose finiture, fra lucide, opache, anticate e con varianti in metallo

Ha una grande presenza scenica, la stufa a legno Corsara, di Sergio Leoni, che – per forme, colori e decorazioni – si ispira alle ricche decorazioni dei galeoni rinascimentali e si inserisce negli ambienti della zona giorno caratterizzandoli con una forte identità.

L'ispirazione legata ai galeoni è particolarmente evidente nelle due file di fori sovrapposti, posizionate nella parte alta della stufa, che ricordano le batterie di fuoco sulle fiancate delle navi. Dal punto di vista tecnico, in realtà, questa geometria è stata inserita soprattutto per agevolare il corretto funzionamento della stufa: questo dettaglio, infatti, corrisponde a un'elevata prestazione del corpo generale che, grazie proprio ai doppi fori di uscita del calore, diffonde in modo più uniforme l'uscita del calore.

All'interno di Corsara, inoltre, è inclusa una massa in refrattario supplementare, che garantisce 12 ore di caldo prolungato utilizzando una unica carica di legno. Dal punto di vista delle caratteristiche tecniche, Corsara ha la potenza di 14,9 kW/h; il rendimento dell'85,8%, il volume riscattabile di 427 metri cubi, con dimensioni del corpo di 123x93x71 cm.

Sono quattro le finiture disponibili per Corsara:

Lucide: bianco craquelé, avorio, craquelé, cella craquelé, verde, bordeaux, miele, blu, nero;

Opache: bianco craquelé, avorio, craquelé, cella craquelé, nero, grigio chiaro;

Anticate: rosa antico, cotto antico, verde antico;

Finiture parti in metallo: nichel lucido, ottone

Per capire come scegliere i combustibili legnosi più adatti a ciascun specifico corpo scaldante, Come Ristrutturare la Casa presenta questo approfondimento.

Nella gallery a seguire, altre varianti di stufe in legno proposte da Sergio Leoni.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome