In 120 metri quadri due appartamenti dotati di tutto

Due appartamenti da ricavare da un’unica abitazione di 120 metri quadri, tenendo conto di tutti i vincoli esistenti. Ecco il progetto del nostro architetto

I comproprietari di un appartamento di poco più di 120 metri quadri situato a Roma hanno manifestato la necessità di dividere lo spazio in due abitazioni di metratura simile, senza che una delle due rinunciasse all'affaccio esterno e, possibilmente, entrambe con due camere (richiesta che non è stato possibile soddisfare a causa dei numerosi vincoli).L'appartamento originale si presentata suddiviso in modo superato, con una impostazione tradizionale delle stanze affacciate una dopo l'altra sul corridoio, con scarsa ottimizzazione degli spazi e vivibilità. La richiesta non era semplice e poteva essere risolta in vari modi. Così sono state preparate due differenti soluzioni, che vi presentiamo qui sotto.

 

Per richiedere un consiglio ai nostri architetti scrivete a: redazione.crc@newbusinessmedia.it

Sia la prima proposta (sotto a sinistra) che la seconda (a destra) prevedono due appartamenti di dimensioni, rispettivamente, pari a 71,31 mq e a 54,87 mq: un trilocale e un bilocale. Quello che varia nelle due versioni è la disposizione degli spazi interni e l'ampiezza del living rispetto alla zona notte. In tutte le proposte sono previste armadiature e aree di servizio. La scelta tra le due versioni è più che altro una questione di gusti.

1. Prima proposta - Trilocale/Ingresso

Nell'ingresso del trilocale trova spazio un ampio mobile guardaroba.

2. Prima proposta - Trilocale/chiusura della cucina

La cucina può essere chiusa da un serramento scorrevole. Se vetrato, consente alla luce naturale di illuminare l'ingresso, altrimenti cieco.

3. Prima proposta - Trilocale/La penisola

La cucina ad angolo è separata dal soggiorno da un mobile con penisola, spazio d'appoggio per la colazione o la preparazione dei cibi.

4. Prima proposta - Trilocale/Zona pranzo

Lo spazio per il tavolo da pranzo è ricavato nell'angolo della sala.

5. Prima proposta - Trilocale/Zona Tv

Il mobile d'appoggio della tv serve anche da divisorio con la zona cucina. Alcune parti potrebbero essere lasciate "passanti", per dare respiro agli spazi.

6. Prima proposta - Trilocale/Camera matrimoniale

La camera da letto matrimoniale è dotata di un ampio guardaroba.

7. Prima proposta - Trilocale/Disimpegno

Il disimpegno della zona notte. L'arretramento della porta elimina la sovrapposizione della sua apertura con il passaggio alle camere.

8. Prima proposta - Trilocale/Cameretta

La cameretta, viste le sue dimensioni ridotte, potrebbe essere arredata con elementi "trasformabili", per meglio utilizzare gli spazi durante la giornata.

9. Prima proposta - Trilocale/Bagno

Il bagno sfrutta la luce naturale disponendosi con una forma a "C" intorno alla colonna strutturale/impianti. L'angolo viene sfruttato con una vasca angolare. La zona lavandino è attrezzata a lato con un mobile che può integrare una lavatrice ad incasso.

10. Prima proposta - Bilocale/Ingresso

La colonna impianti/strutturale è mascherata dagli arredi, che creano continuità tra l'ingresso e la zona giorno.

11. Prima proposta - Bilocale/Cucina

Per guadagnare spazio per la dispensa la cucina nel bilocale si sviluppa ad angolo.

12. Prima proposta - Bilocale/Zona pranzo

Il tavolo da pranzo è al centro della zona giorno. La posizione si presta all'utilizzo di un tavolo "importante", di design.

13. Prima proposta - Bilocale/Zona Tv

La zona soggiorno/tv sfrutta la zona più illuminata dell'appartamento.

14. Prima proposta - Bilocale/Disimpegno

Di fronte all'ingresso la zona notte è preceduta da un disimpegno.

15. Prima proposta - Bilocale/Zone di servizio

La zona cieca dell'appartamento viene sfruttata per spazi accessori e ripostigli.

16. Prima proposta - Bilocale/Camera

La camera da letto è illuminata dalla grande finestratura.

17. Prima proposta - Bilocale/Cabina armadio

La camera del bilocale è dotata di una comoda cabina armadio.

18. Prima proposta - Bilocale/Antibagno

L'antibagno può essere utilizzato come spazio lavanderia.

19. Prima proposta - Bilocale/Bagno

Il bagno è cieco, avendo riservato le due uniche finestre alla sala e alla camera.

20. Seconda proposta - Trilocale/Ingresso

L'ingresso affaccia direttamente sulla zona giorno. Se lo si desidera è possibile separarlo con una serramento (anche scorrevole) prolungando la parete di separazione tra il disimpegno e la cucina.

21. Seconda proposta - Trilocale/Cucina

La cucina si sviluppa in modo lineare, con molti elementi e ampio spazio. È separata dal soggiorno da un mobile con penisola, spazio d'appoggio per la colazione o la preparazione dei cibi.

22. Seconda proposta - Trilocale/Zona Tv

Il mobile per la tv serve anche da divisorio rispetto alla zona cucina. Alcune parti potrebbero essere lasciate "passanti", per dare respiro agli spazi.

23. Seconda proposta - Trilocale/Zona pranzo

Il tavolo da pranzo può rimanere appoggiato alla parete su un lato per ridurne l'ingombro.

24. Seconda proposta - Trilocale/Disimpegno

La zona notte è disimpegnata da un corridoio a "L".

25. Seconda proposta - Trilocale/Camera matrimoniale

La camera da letto matrimoniale è dotata di un ampio armadio che occupa quasi tutta la lunghezza della parete.

26. Seconda proposta - Trilocale/Cameretta

Anche in questo caso la cameretta, viste le sue dimensioni ridotte, potrebbe essere arredata con elementi "trasformabili", per meglio utilizzare gli spazi durante la giornata.

27. Seconda proposta - Trilocale/Bagno

Il bagno sfrutta la luce naturale. Al suo interno trovano spazio sia la lavatrice che una vasca da bagno.

28. Seconda proposta - Bilocale/Soggiorno

La zona soggiorno, con cucina a vista, ha una forma regolare, ben illuminata dalla grande finestratura. L'elemento centrale serve sia come divisorio che come penisola d'appoggio.

29. Seconda proposta - Bilocale/Cucina

La cucina si sviluppa in modo lineare, separata dal passaggio alla zona notte da una spalletta in muratura.

30. Seconda proposta - Bilocale/Zona pranzo

Il tavolo da pranzo è in una zona riservata, nell'angolo. Una libreria completa l'arredo.

31. Seconda proposta - Bilocale/Zona Tv

Le dimensioni della zona soggiorno/tv consentono la disposizione ad angolo dei divani.

32. Seconda proposta - Bilocale/Disimpegno

Nell'arredo a muro del disimpegno può essere nascosta la lavatrice ad incasso.

33. Seconda proposta - Bilocale/Bagno

Anche nel bilocale le dimensioni del bagno consentono di inserire una vasca.

34. Seconda proposta - Bilocale/Camera

Nella camera da letto, oltre a un ampio armadio, c'è posto per un angolo studio.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here