Il faro di Brucoli si trasforma in casa vacanza

faro
Recentemente ristrutturato, il faro di Brucoli è ora una casa vacanza di lusso inserita nella natura e nella storia di questo antico borgo marinaro

Sulla punta di una lingua di terra che ospita un antico borgo marinaro, proprio a ridosso del quattrocentesco Castello Aragonese della Regina Giovanna D'Aragona, si trova un luogo unico che profuma di mare, di sole e di Sicilia: è il Faro di Brucoli.

La valorizzazione e il recupero del Faro di Brucoli prevede la trasformazione del bene secondo un modello di luxury lighthouse accommodation, rispettoso del paesaggio e dell’ambiente, che nei contesti costieri prescelti emergono per assoluta bellezza e fragilità.

Il progetto è inserito nell’ambito del progetto “Valore – Paese – Dimore” sponsorizzato dall’Agenzia del Demanio e finalizzato alla valorizzazione dei beni di grande valore storico-artistico e paesaggistico dell’Italia.

Il Faro è stato opera di una sapiente ristrutturazione da parte dello Studio Associato Itinera, Arch.Giuseppe Di Vita, che ha valorizzato il prezioso faro dell’antico borgo marinario di Brucoli, mantenendo le peculiarità della fortunata posizione naturalistica ed esaltando le caratteristiche architettoniche della struttura.

La struttura offrirà ai suoi ospiti due ampie suite con vasche design in camera e bagno turco, una camera singola di supporto, una piccola zona benessere privata, ampia living room con camino centrale per i mesi invernali, cucina con attrezzature professionali, terrazza sovrastante accessibile attraverso la torre della lanterna, giardino di inverno, ampi spazi esterni attrezzati, e infine l’accesso diretto al mare.

faroL’intervento di recupero, oltre a importanti migliorie strutturali, è stato eseguito anche per l’interior design. Tutti gli arredi sono pezzi storici disegnati dei migliori designer italiani come Joe Ponti, Franco Albini, Franco Zanussi, Rodolfo Dordoni, Antonio Citterio. L’impianto illuminotecnico interno ed esterno e di Viabizuno, le zone benessere sono tutte firmate antoniolupi.

Gli arredi rappresentano il meglio dell’eccellenza del design italiano: Zanotta, Cassina, Arclinea, Molteni, Maxalto, B&B, Porro e Talenti.

Scheda progetto
Progetto
Arch.Giuseppe Di Vita

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome