Il candelabro prèt-à-porter tra innovazione e sostenibilità

Al Salone il lancio internazionale di Miss Nightingale, elegante candelabro firmato dalla designer olandese Annet van Egmond che coniuga illuminazione a LED ed energia solare con il design e la sostenibilità

Sostenibilità, sperimentazione, design: in “Miss Nightingale” ritroviamo alcuni degli ingredienti più significativi che caratterizzano il Salone del Mobile 2019. Si tratta di un candeliere hi-tech, firmato dalla designer olandese Annet van Egmond, chiamata a far parte del gruppo degli exhibitors del “Superdesign Show” dalla fondatrice di Superstudio Più, nonché ideatrice del Fuorisalone, Gisella Borioli.

La Van Egmond ha scelto proprio il Salone del Mobile di Milano come palcoscenico per il lancio internazionale della sua creazione, che provoca una piccola rivoluzione nel mondo dell'illuminazione. Il suo elegante candelabro (disponibile in più versioni, bianco, nero matt, trasparente e nickel) combina illuminazione a LED ed energia solare con un design industriale di alta qualità e una composizione sostenibile (ad esempio viene utilizzata solo plastica riciclata nelle sue parti).

Designer di successo di sculture di luce da oltre trent'anni, la Van Egmond ha trascorso tre anni a sviluppare l'innovativo candelabro Miss Nightingale insieme a un team di ingegneri olandesi che hanno permesso, attraverso l'applicazione di tecnologie avanzate e sostenibili, di ottimizzarne l'utilizzo. Sulla base della lampada sono presenti dei piccoli pannelli solari che consentono, con 8 ore di ricarica, un'illuminazione di ben 60 ore. Nel caso in cui il sole non ci sia, nessun problema: è possibile una ricarica tramite presa Usb.

La lampada viene fornita con lentii in quattro intensità luminose, ed è facilmente smontabile e trasportabile, tanto da essere una risorsa di illuminazione molto utile in tutti i luoghi in cui l'energia elettrica non è disponibile. E' l'ideale dunque per chi viaggia (sulle navi, in campeggio o anche sulla spiaggia) o anche a casa, sia all'interno che all'esterno, essendo impermeabile. Parte dei proventi ricavati dalle vendite di Miss Nightingale vengono donati al WWF.

Annette van Egmond, Miss Nightingale, Super Studio Più, Zona Tortona, Via Tortona 27

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome