I colori 2019 per l’outdoor: le nuance della bella stagione

Pedrali si presenta come alleato per comporre spazi outdoor creativi e confortevoli, grazie ai colori e alla varietà di scelta

Tempo di stare all'aria aperta, di arredare balconi, terrazzi e giardini. Gli strumenti progettuali sono numerosi e spaziano fra le varianti d'arredo, da divani a poltrone, da tavolini a piani di appoggio più grandi, fino a coinvolgere anche i colori, capaci di determinare la riuscita di un progetto per outdoor.

Ecco che Pedrali, in questo contesto, si presenta come partner ideale, perché propone un'ampia serie di varianti per arredare gli spazi outdoor, attraverso collezioni al 100% Made in Italy e pensati per i più diversi contesti, dalle volle storiche, ai semplici giardini; dai bordi piscina alle terrazze di città.

Materiali e finiture di diversa tipologia si affiancano per comporre salotti all'aperto accoglienti, pratici e versatili.

Fra le proposte, la collezione Tribeca disegnata da CMP Design, definita dalla lavorazione manuale e dalla cura per il dettaglio, come evidente nell'incordatura. I colori, in questo caso, comprendono i toni caldi del rosso, rosa, terracotta e i toni più freddi del blu e del verde salvia.

Ulteriore variante per l'outdoor è la serie Reva, disegnata da Patrick Jouin e che presenta un divano a tre posti, una poltrona lounge e un lettino da sole, tutti di dimensioni generose e pensati per trasformarsi, ad esempio, in confortevole lettino da sole per la giornata e divano per le ultime ore del giorno, passate a rilassarsi all'aperto.

Per ampliare il panorama, spazio anche per Remind, di Eugeni Quitllet, che riprende la memoria delle curve morbide delle sedie in legno della seconda metà del XIX secolo; forme organiche pensate per adattarsi ad ogni contesto stilistico ma non solo: sono adatte tanto per essere collocate all'aria aperta, quando per arredare zone living dentro casa, grazie anche all'ampia scelta cromatica che le contraddistingue.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome