I climatizzatori per il comfort estivo

Il modello Premium, di Hitachi, garantisce la costante lotta contro l’inquinamento indoor, mentre contiene i consumi energetici e garantisce il benessere

I nuovi climatizzatori presentati da Hitachi hanno tre caratteristiche fondamentali: alti standard tecnologici, risparmio energetico e garanzia di benessere.

Tutti in pompa di calore e con tecnologia Inverter, vengono declinati in tre modelli, Akebono, Dodai e Premium. Quest'ultimo, in foto, rappresenta l'eccellenza in termini di prestazioni e di efficienza energetica. È in classe A+++ e, quando lavora alla minima potenza, ha consumi inferiori rispetto a quelli di una tradizionale lampadina da 70W. L'applicazione del compressore Scroll, inoltre, garantisce la durata del sistema e una maggiore silenziosità per l'unità esterna.

Dal punto di vista della selezione dei materiali, i componenti interni di Premium sono in acciaio inox, scelto proprio per alcune sue caratteristiche fondanti: l'acciaio, infatti, è in grado di ridurre la percentuale di batteri di oltre il 99% e di polveri del 62%, assicurando una incessante lotta contro l'inquinamento indoor e partecipando al miglioramento della qualità dell'aria negli ambienti.

Sempre a proposito di salubrità dell'aria, la pulizia dei filtri è attivabile da telecomando ed è eseguita regolarmente dalla spazzola automatica. Inoltre, passando al versante dedicato ai consumi energetici, è possibile visualizzarli direttamente dal telecomando e attivare la modalità Eco.

Grazie alla pompa di calore su cui si basa il suo meccanismo, Premium è efficiente fino a -20 C° ed è particolarmente utile in caso di climatizzazione e riscaldamento di seconde case.

Come gli altri modelli Hitachi, anche Premium si può avvalere dell'App Hi-Kumo che, attraverso una scheda Wi-Fi, permette di controllare da remoto - via smartphone o tablet - accensione, spegnimento, modalità di funzionamento e temperatura. L'App permette anche di programmare il timer settimanale e di attivare la modalità vacanza, che mantiene la temperatura minima in riscaldamento anche quando si è fuori casa e per un massimo di 99 giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here