Gioco di forme e luce con i rivestimenti in marmo 3D

Sottili e semplici da installare, le lastre in marmo 3D di Margraf si trasformano in un rivestimento di impatto per le pareti della casa

Materiale della tradizione, il marmo è spesso protagonista negli interni residenziali; in questo contesto si inserisce Margraf, che presenta una nuova serie di rivestimenti in marmo 3D capaci di impreziosire le pareti, tanto della zona giorno quanto della zona notte.

La nuova collezione di marmo 3D si ispira alle tendenze contemporanee, dal punto di vista cromatico e materico, e comprende le versioni in Bianco Carrara, Bianco Siberia, Crema Nuova, Fior di Pesco Carnico - marmo simbolo dell’azienda vicentina che detiene l’unica cava esistente al mondo - Jolie Grey e Lipica Fiorito.

Per quanto riguarda le finiture, Margraf propone diverse varianti per i rivestimenti di questo tipo, fra cui Onda, Clessidra, Scanalata, Dune, Wing, presentate con una finitura lucida a specchio o opacizzata con una finitura levigata.

La possibilità di comporre pareti rivestite in marmo dipende anche dall'innovazione tecnologica e, quindi, dalla possibilità di ottenere lastre di spessore particolarmente ridotto sviluppate proprio per raggiungere questo obiettivo, a partire da 3 cm; la dimensione così contenuta permette di facilitarne il trasporto e l'installazione a parete senza dover obbligatoriamente ricorrere a particolari sistemi di ancoraggio; sarà sufficiente, infatti, utilizzare una semplice colla da marmo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome