Fleur de Bois, il gres è sempre più “effetto legno”

La collezione Fleur de Bois di Ceramiche Piemme riproduce l'essenza del noce in modo naturale e realistico, grazie a tecnologie digitali evolute

Il gres è sempre più capace di imitare fin nei dettagli materiali naturali. Lo dimostra la nuova collezione Fleur de Bois  firmata Ceramiche Piemme, azienda specializzata nella produzione di pavimenti e rivestimenti ceramici, dove il gres porcellanato si "veste" di un inedito mix fra noce americano e noce italiano, reso più naturale da tecnologie digitali evolute. La gamma ricrea venature del legno e aggiunge qualche effetto speciale, come di leggera piallatura artigianale o di usura tipica del calpestio di pavimenti antichi. Le piastrelle con estetica effetto legno  sono sempre più richieste, grazie alla maggiore facilità di posa rispetto al parquet e alla più semplice manutenzione, oltre che per le caratteristiche di resistenza nel tempo di questi pavimenti.

I formati di Fleur de Bois permettono di ricreare pose classiche o a grandi tavole (fra i formati anche una doga lunga 170 cm). È possibile realizzare anche lo chevron - ovvero la posa a spina francese, detta anche punto ungherese - in uno speciale formato 60x120cm. La gamma dei colori disponibili spazia da nuance più chiare e moderne (Gris, Blanc) fino alla tonalità Brun, molto scura, passando attraverso gli effetti più naturali (Naturel, Beige).

Questi i formati disponibili: 15X90cm, 22,5X90cm, 20x120cm, 20X170cm, 60X120cm, 40X120cm (da esterni con spessore maggiorato a 20mm) . SOno disponibili inolrte i decori: Mosaico Linear (30x30cm) e Mosaico Tarsia (20x20cm
).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here