Con l’home staging la casa si vende in soli 54 giorni

I dati dell’Associazione Nazionale Home Staging Lovers: piccoli interventi e un servizio fotografico consentono anche di ridurre lo sconto medio, che scende dal 10,6% al 4%

È possibile ridurre notevolmente i tempi di vendita di un immobile grazie a un intervento preparatorio che si chiama "home staging", e che viene corredato da un servizio fotografico professionale. Significa che una casa viene allestita e valorizzata, con arredi e soluzioni temporanee, per catturare l'attenzione dei potenziali compratori. Si tratta di una prassi da noi ancora poco diffusa, contrariamente a quanto accade in altri mercati, come negli Stati Uniti.
Eppure effettuare questo passo preliminare prima di mettere in vendita un immobile ripaga pienamente. Secondo l’Associazione Nazionale Home Staging Lovers, che riunisce i professionisti della valorizzazione immobiliare italiani: sono appena 54 i giorni medi di permanenza di un immobile sul mercato dopo un home staging, contro i 225 di media rilevati dall’ultima indagine congiunturale della Banca d’Italia sul mercato delle abitazioni in Italia (dati primo trimestre 2018).

Ma questo non è l'unico vantaggio. L'altro, non meno importante, riguarda lo sconto medio di vendita, che, secondo il presidente di Home Staging Lovers Fosca de Luca, scende dal 10,6% della media nazionale al 4% applicato nelle case che hanno beneficiato di un intervento di valorizzazione immobiliare. Ottimo anche il dato complessivo del venduto post home staging, che raggiunge il 94%. Numeri che inoltre sono in miglioramento rispetto allo scorso anno, quando l’Associazione aveva rilevato 58 giorni medi per la vendita degli immobili oggetto di un intervento, con uno sconto medio del 5%.

Questo lavoro, però, generalmente non si improvvisa: meglio rivolgersi a un professionista che unisca conoscenze di arredamento d’interni, decorazione, fotografia e marketing immobiliare: l’home stager, lo dice la parola stessa, mette in scena l’abitazione con il preciso obiettivo di svelarne tutte le potenzialità a un target di compratori ben individuato.

Ma quanto cosa l'home staging? Sempre secondo l’Associazione Nazionale Home Staging Lovers, questi interventi - che non sono strutturali - sono alla portata di tutti i venditori: si tratta di qualche centinaio di euro se una casa è già arredata, mentre servono dai mille euro in su euro se l’abitazione va allestita da zero. L’home stager impiega da poche ore a qualche giorno per cambiare volto all’abitazione. Il proprietario non deve acquistare nulla, né arredi né complementi. Tutto è temporaneo e rimane nella casa per il tempo della vendita. Compresi nel servizio ci sono gli scatti fotografici professionali.

Qui sotto, qualche esempio di "prima" e "dopo" un intervento di home staging.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here