Come usare la cessione del credito e gli incentivi per riqualificare

Cessione del credito e incentivi per la riqualificazione di un immobile d'epoca in Viale Murillo a Milano. Un esempio per usare al meglio i finanziamenti

Ecco un caso virtuoso di come, utilizzando la cessione del credito e gli incentivi comunali, si possa ottenere una riduzione dei consumi energetici del 74%, un risparmio complessivo in bolletta dell’80%, sostenendo solo il 30% delle spese dovute per gli interventi.

Questi solo alcuni dei vantaggi più evidenti che i condomini dell’edificio di Viale Murillo 10 a Milano sono riusciti ad ottenere grazie all’intervento di riqualificazione del loro immobile, realizzato anche grazie agli incentivi messi a diposizione dal Comune di Milano con il bando BE2 e alla cessione del credito avvenuto grazie a Teicos Group, l’impresa di costruzioni che ha eseguito la progettazione energetica e che ha fatto da “capofila”, accompagnando il condominio nelle diverse fasi del processo della cessione del credito, oltre che realizzare tutti gli interventi di efficientamento. Teicos ha operato in sinergia con Enel X, che ha fornito la pompa di calore a gas e Rockwool, che ha fornito il sistema di isolamento termico a cappotto.

L’inaugurazione è avvenuta alla presenza del Sindaco di Milano Giuseppe Sala, che, accompagnato da Alessio Torelli, responsabile Italia di Enel X, Cecilia Hugony, AD di Teicos, Paolo Migliavacca, Business Unit Director di Rockwool Italia e il vice presidente di Legambiente Lombardia Marzio Marzorati, ha affermato che “la riqualificazione di tutti gli edifici pubblici e privati rappresenta un passaggio fondamentale nel progettare il futuro della città” e ha confermato di voler proseguire su questa strada.

Composto da nove unità abitative suddivise in cinque piani, il condominio in Viale Murillo era in classe energetica G, con un consumo pari a 175kW/mq2 l'anno e riscaldato ancora a gasolio. Gli interventi hanno permesso il moglioramento della classe energetica da G a C con una riduzione dei consumi prevista del 74%, pari a 48kW/mq e una totale valorizzazione dell'immobile.

Ma sentiamo dalla viva voce di Cecilia Hugony di Teicos e del Sindaco Sala di che cosa si tratta.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome