Ad ogni sala da pranzo, la luce giusta!

sala
La sala da pranzo è tra le zone più amate della casa. Ecco perché scegliere l'illuminazione giusta, con qualche esempio, può fare la differenza

Spesso utilizzata per accogliere gli ospiti, la sala da pranzo è forse lo spazio più collettivo della casa. Ecco perché è particolarmente importante curarne il design, di cui l’illuminazione è parte integrante. Alcune delle nostre lampade preferite creano nell’area pranzo un’atmosfera calda e accogliente, mettendo nel contempo in risalto l’estetica complessiva dello spazio. Eccone tre esempi.

Il primo appartamento, progettato da Jiri Nosek, si distingue per l’essenzialità delle sue linee e della sua palette di colori, che si estende anche all’illuminazione.

sala
Una serie di lampade a sospensione Skan, disegnate da Lievore, Altherr e Molina e dotate di luci LED, circoscrivono il tavolo da pranzo nell’area living aperta. Gli eleganti dischi di colore latteo pendono a di erenti altezze, proiettando il loro ritmo delicato sul tavolo e rafforzando nel contempo l’estetica dell’ambiente grazie alla semplice ed elegante purezza delle loro forme

Il secondo progetto ha come protagonista una casa di grande modernità realizzata dal designer di This Little Room. La zona pranzo a doppia altezza, caratterizzata da un efficace gioco di linee pulite e angoli nitidi, è illuminata dalla lampada a sospensione Match di Jordi Vilardell e Meritxell Vidal.

La lampada personalizzabile è rifinita in bianco per integrarsi perfettamente con la palette chiara della sala, ma la sua architettura spigolosa trasmette un senso di drammaticità.

salaUna serie di sottili aste metalliche dotate di terminali LED e sospese direttamente sopra il tavolo riempiono lo spazio superiore dell’ambiente, mentre la loro silhouette frastagliata sembra dirigere lo sguardo verso la zona pranzo, come una sorta di freccia.

Infine, gli architetti di Estudio Arze hanno scelto Palma di Antoni Arola per illuminare la sala da pranzo di un appartamento di Alicante.

salaNell’arredamento predominano i legni chiari, che conferiscono una sensazione di naturalezza riecheggiata dalla carta da parati con gure botaniche. In questo contesto si inserisce con grande fluidità un trio di sfere sospese il cui aspetto organico richiama la forma della terra. Inframezzato di verde al centro del suo asse, il design evoca un giardino pensile che coniuga luce e vegetazione come in un paesaggio esterno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome