Vivere all’aperto

Un attico con ampie terrazze diventa occasione per vivere all’aperto la maggior parte dell’anno. Grazie a un pergolato metallico al piano inferiore e a una piccola SPA a quello superiore tutta la casa si apre alla vista della città.

330Situato appena fuori dal centro cittadino, il potenziale dell’appartamento erano le ampie terrazze. I committenti volevano che si fondessero nella casa diventando parte integrante del vivere quotidiano: un continuum visivo e di uso fra l’interno e l’esterno. La famiglia desiderava un grande open-space in cui la cucina divenisse il fulcro della vita familiare, a servizio sia della zona living sia della terrazza esterna. La soluzione proposta nasce dal desiderio di creare spazi di condivisione, liberi e flessibili, disegnati con geometrie lineari e pure.

MAR_3413

MAR_3407

MAR_3402

L’ingresso, una sorta di mobile contenitore di servizi, è interamente rivestito con carta da parati e diventa il raccordo fra le funzioni principali della casa: la zona giorno, che introduce al grande terrazzo, e quella notte, più privata e intima. Le porte a battente, prive di stipiti e trattate con lo stesso materiale, occultano perfettamente un piccolo bagno e la zona lavanderia. La zona giorno, demoliti tutti i tramezzi, risulta come un grande open space in cui sono proprio gli arredi a differenziare gli spazi: un tavolo in legno illuminato da una mensola contenitore in acciaio e vetro separa il soggiorno dalla cucina e un camino sospeso dalla plastica forma divide la zona pranzo dal soggiorno.

MAR_3399Grazie a un’ampia apertura scorrevole dai serramenti sottili, tutta la zona living si proietta all’esterno: un’ampia terrazza progettata nei dettagli accoglie una zona pranzo e un angolo relax. Una struttura metallica leggera sormontata da tende scorrevoli e illuminata puntualmente permette di schermare lo spazio dalla radiazione del sole o dalla pioggia per poter vivere all'aperto il più possibile. La terrazza è rivestita in legno ipè naturale, gli arredi della zona pranzo sono della stessa essenza, mentre la parte dedicata al relax è più vivace, con sedute e pouf in vimini bianco animato da accesi cuscini turchesi. Faretti incassati lungo i confini permettono un’illuminazione diffusa e piccoli led lungo la struttura di acciaio consentono di creare punti luce secondo le esigenze del vivere all’aperto della famiglia. La terrazza al piano superiore, cui si accede da un piccolo living privato, ospita una piccola Spa e un solarium.

PROGETTO
+studi
FOTOGRAFIE
Per gentile concessione di Schuco

Per conoscere tempistiche e costi dell'intervento, vedere progetto pubblicato sul numero CRC - Come Ristrutturare la Casa n.6/2016

LASCIA UN COMMENTO