Viva il bricolage, soprattutto se si acquista online

ManoMano, sito di ecommerce per il bricolage fai da te, mette a segno nel nostro Paese ottime performance. Intanto il numero di italiani che fa acquisti online è salito a quasi 19 milioni

Gli italiani amano sempre di più il bricolage e ancora di più se possono acquistare online tutto ciò che serve. Lo si deduce dai dati diffusi da ManoMano, sito europeo di ecommerce per il brocolage, che proprio nel nostro Paese cresce bene. Nato nel 2013 e sbarcato in Italia nel settembre del 2015 - con l'ambizione di colmare quella che di fatto era una lacuna di mercato - il sito ha messo a segno nel 2016 un fatturato nazionale di 5,6 milioni di euro, rispetto ai 90 milioni globali (dato triplicato rispetto all’anno precedente, con l'obiettivo di raggiungere i 250 milioni quest’anno). Il catalogo italiano comprende oggi 150.000 prodotti e quasi cento commercianti, ma l'intenzione è di raddoppiare i prodotti a 300.000 e triplicare il fatturato a 15 milioni nel 2017. I nostro Paese farà anche da test per le novità che saranno introdotte nel 2017, tra le quali nuovi metodi di pagamento e nuovi sistemi di logistica.

La tendenza sempre più marcata degli italiani ad affidarsi agli acquisti online è sintetizzata dalla ricerca “NET RETAIL: Il ruolo del digitale negli acquisti degli italiani” condotta da Netcomm: i siti di ecomerce sono stati utilizzati da 18,8 milioni di persone lo scorso anno (negli ultimi cinque anni gli acquirenti online sono raddoppiati). Di queste, 12,8 milioni acquistano online almeno una volta al mese: si tratta quindi di clienti abituali, che generano il 90% del valore degli acquisti digitali dell’intero Paese. La soddisfazione rispetto all’esperienza di acquisto online è estremamente elevata, con un punteggio di 8,7 registrato ad inizio 2016 (su una scala da 1 a 10).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO