Ventilazione meccanica di design

Il sistema a parete Shu di Alpac rinnova l’aria interna degli ambienti eliminando muffa e umidità, con un occhio di riguardo all’aspetto estetico

La ventilazione meccanica controllata permette un ricambio d'aria costante che aumenta il comfort degli ambienti rendendoli più salubri. Non tutti tengono presente il fatto che più un edificio è isolato termicamente, e quindi efficiente dal punto di vista energetico, più aumenta la necessità ventilazione per ridurre l'impatto degli agenti inquinanti presenti nell'aria. La ventilazione automatica consente appunto di tenere sotto controllo questo aspetto, senza la necessità di areare il locale aprendo le finestre e interferendo quindi sulla temperatura interna.

Oggi esistono soluzioni di ventilazione dalle ottime prestazioni ma che sono attente anche all'impatto estetico. Tra queste c'è Shu di Alpac, un sistema di ventilazione meccanica controllata a parete che rinnova costantemente l’aria interna degli ambienti, filtrandola e purificandola con particolari filtri ed eliminando muffa e umidità. Ottime le prestazioni in fatto di risparmio energetico, con un’efficienza di recupero termico dell’86% (certificato TÜV) e un consumo pari a meno di 5 watt (meno di 40 centesimi al mese secondo l'azienda). Shu non richiede opere murarie invasive ed è caratterizzato da un design piacevole che consente di inserire armoniosamente il prodotto in ambienti dotati di differenti stili - sia in edifici nuovi che in interventi di riqualificazione energetica e di ristrutturazione - con il vantaggio di essere personalizzabile virtualmente in qualsiasi colorazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here