Un appartamento nato dalla fusione di due unità abitative

Living contemporaneo dai forti contrasti e linee essenziali per un appartamento che coniughi spazi intimi e di condivisione

L'intervento
L'unione di due appartamenti ha consentito di ripensare alla distribuzione degli spazi interni creando una casa sofisticata e al tempo stesso accogliente che non rinuncia a praticità e modernità. La zona giorno aperta e luminosa è pensata come il centro dell’abitazione, caratterizzato da grandi superfici trasparenti e linee semplici negli arredi.

Un appartamento nato dalla fusione tra due unità abitative è diventato la nuova casa di una giovane coppia alla ricerca di un luogo intimo, in grado, allo stesso tempo, di sfruttare le potenzialità dell’ampio terrazzo con vista sul suggestivo panorama dello Stretto di Messina.
I vecchi impianti spaziali dei due appartamenti sono stati ripensati suddividendo le funzioni in due blocchi: uno più raccolto dedicato all’intimità della zona notte, l’altro dinamico e luminoso accoglie la zona giorno ricercando un rapporto di continuità tra spazio interno ed esterno.
Dall’ingresso principale il percorso indirizza verso la zona giorno pensata come uno spazio unico in cui si succedono i differenti ambienti: pranzo, zona conversazione, cucina. Qui gli spazi si articolano senza divisioni, non rinunciando a una funzionale suddivisione per aree: volumi e spazi risultano ben individuati utilizzando contrasti cromatici netti e differenti finiture.
Un’ampia parete scorrevole a quattro ante in noce canaletto permette alla cucina di rimanere sempre in dialogo con la sala da pranzo adiacente. Mentre una zona filtro, attrezzata con armadi a muro, disimpegna il bagno ospiti.
Contemporaneamente finestre a nastro e grandi vetrate mettono in comunicazione lo spazio esterno del terrazzo con lo spazio domestico, ampliandone la superficie. La zona notte, introdotta da un disimpegno, è stata sfruttata al massimo con camere da letto e spazi di servizio ben organizzati.
I colori, con i toni dai forti contrasti del bianco e del nero nella zona giorno e più morbidi del rovere della zona notte, e le finiture, spesso lucide e dai colori brillanti, comunicano un’eleganza rigorosa che si trova anche nei bagni, dove domina l’uso di tinte nette e sanitari dalle linee squadrate. 

Le piante del progetto


Scheda progetto

Costi
21.800
Lavori di demolizione e ricostruzione muraria
15.700 Trattamento delle superfici (pavimenti e rivestimenti)
9.500 Opere in legno
3.500 Sanitari e rubinetterie
31.000 Arredi
8.600 Illuminotecnica
23.300 Impiantistica
5.350 Opere in ferro
11.300 Infissi
130.050 TOTALE
I prezzi sono indicati in euro, escluse Iva e forniture se non espressamente specificate
I permessi necessari 
* Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA)

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome