Il ritorno del tavolo rotondo

Il modello Globe di Alivar.

Globe e Liuto sono le nuove proposte di Alivar per l’area dining: il tavolo rotondo per celebrare la convivialità democratica

“Chi sta a capotavola?”: una domanda e un imbarazzo in meno per chi sceglie un tavolo rotondo per la propria zona pranzo; un modello che invita alla convivialità democratica, alla possibilità di trascorrere una cena con leggerezza, fianco a fianco con ospiti e amici e, oltretutto, con la possibilità di aggiungere un posto senza dover scegliere un unico lato su cui doversi stringere. Forse un po' trascurato dai designer negli ultimi anni, ecco che ora il tavolo rotondo torna protagonista con Alivar, azienda fiorentina che da oltre 30 anni realizza collezioni per l'arredo dal design contemporneo.

La collezione Home Project, infatti, comprende i modelli Globe e Liuto.

Il modello Globe di Alivar.

Globe, nello specifico, recupera la tradizione ebanista italiana grazie all’uso del legno per la struttura e ha forti richiami verso lo stile classico, sottolineato anche dall’uso del piano di appoggio in marmo. La funzionalità è garantita dal vassoio girevole, posizionato al centro del top e di ispirazione orientale, pensato per permettere ai commensali di raggiungere i piatti di portata con estrema semplicità.

Il tavolo Liuto di Alivar.

Geometria simile per Liuto, un altro tavolo rotondo definito, stavolta, dall’estrema leggerezza della struttura e dal piano in marmo Emperador nella sua caratteristica tonalità brunita. Fra le varianti, anche il top in cristallo fumé, MDF laccato opaco, in legno o in altre tipologie di marmo.

Globe misura 75 cm di altezza con diametro top di 130/160/180 cm e costa 6.075,60 euro. Liuto misura 74 cm di altezza con diametro top 135 cm e costa 4.148 euro.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here