Tour Klimahouse Toscana

Durante la manifestazione Klimahouse Toscana saranno organizzati tre tour specifici per vedere applicate le soluzioni edilizie più innovative adatte alla realizzazione di nuove costruzioni o di ristrutturazioni energeticamente efficienti.

KLIMAHOUSE_TOSCANA

In occasione della manifestazione Klimahouse Toscana 2016, a Firenze dal 1 al 3 aprile alla stazione Leopolda di Firenze, sono organizzate tre visite guidate ad edifici CasaClima realizzate nelle province di Firenze e Pisa. Questi tour costituiscono un'ottima occasione per vedere applicate le soluzioni edilizie più innovative per realizzare costruzioni o ristrutturazioni energeticamente efficienti.

La visita che apre il ricco programma del Tour si svolgerà il 1° Aprile 2016 con partenza in pullman alle 14:00 dalla Leopolda. Questo primo appuntamento è dedicato all’edificio “Madame Pivot”, nel comune di Bagno a Ripoli (FI), un edificio produttivo oggetto del primo recupero edilizio certificato in Classe Energetica CasaClima A realizzato in Toscana su un edificio artigianale. L’edificio originariamente privo di isolamento e versante in stato di degrado richiedeva una riqualificazione importante, il cui progetto architettonico è stato affidato allo studio degli architetti Enrico Barducci, Andrea Ilari e Elena Mazzanti, con la collaborazione dello studio EZERO per il progetto impiantistico.

Madame Pivot_tour1
“Madame Pivot”

La seconda visita in programma sabato 2 Aprile 2016 con partenza in pullman alle 10:00 dalla Leopolda, offre ai partecipanti l’opportunità di visitare il cantiere della scuola primaria di Fornacette, nel comune di Calcinaia (PI), edificio da certificare secondo il protocollo CasaClima per i parametri di efficienza energetica e CasaClima School per i criteri di sostenibilità ambientale applicato agli edifici scolastici. Nella progettazione, l’obiettivo architettonico è stato focalizzato alla massima integrazione con il contesto paesaggistico, nel pieno rispetto dell’ambiente e nella direzione della semplicità e minima invasività, mirando a realizzare un edificio a basso consumo energetico, sostenibile, alimentato da fonti energetiche rinnovabili e con bassissime emissioni di CO2, che al tempo stesso garantisca un elevato comfort degli occupanti e la massima salubrità degli ambienti. Le scelte progettuali individuate dallo staff di progettisti incaricati della realizzazione del progetto, coordinati dal Direttore dei lavori Arch. Alessandro Caponi, hanno fatto dunque ricorso a tutta una serie di soluzioni e tecnologie complementari che prevedono la realizzazione di un efficiente isolamento, un uso attivo e passivo dell’energia solare, l’impiego di soluzioni impiantistiche ad alto rendimento, il risparmio dell’acqua potabile per usi non alimentari o igienici attraverso il riciclo dell’acqua meteorica, l’impiego di materiali biocompatibili e in gran parte riciclabili o riutilizzabili.

scuola_fornacette_tour2_01[1]
Scuola primaria di Fornacette
Sabato 2 aprile infine, la terza visita con partenza alle 14:00 e visita all’Azienda agricola biologica "Poderaccio"nel comune di Incisa Valdarno (FI) , in fase di certificazione in classe A secondo il protocollo CasaClima Nature.

Sempre durante la manifestazione, tornano i WORKSHOP della KLIMAHOUSE TOSCANA ACADEMY, un’iniziativa realizzata grazie alla collaborazione degli artigiani CasaClima per illustrare al grande pubblico i punti salienti, le tecniche e pratiche fondamentali per la realizzazione di un edificio ad alta efficienza energetica.  Academy costituisce un momento dimostrativo, coinvolgente e formativo rivolto ai visitatori, tecnici o privati, a cui è data l’opportunità di assistere dal vivo alla costruzione di un prototipo di struttura certificata CasaClima. Il lavoro di manodopera sarà eseguito da artigiani CasaClima della Toscana, che durante la lavorazione illustreranno nel dettaglio i particolari costruttivi, le specifiche fasi di posa, gli accorgimenti tecnici da adottare e le buone pratiche da seguire.

Per registrarsi clicca qui

LASCIA UN COMMENTO