Torna il Mercanteinfiera: suggestioni vintage per un nuovo lessico dell’abitare

Cercate una poltroncina unica, un tavolo ridipinto o un mobile di antiquariato? A Parma l'appuntamento con il Mercanteinfiera, che propone il recupero di oggetti antichi e di design

Pezzi unici, originali, a volte bizzarri....ma si sa...i gusti sono gusti. Se siete alla ricerca di un arredo che renda perfetta la vostra casa e che rispecchi i vostri desiderata, vi consigliamo di fare un salto al Mercanteinfiera, la mostra internazionale di modernariato, antiquariato, design e collezionismo vintage, che si terrà a Parma dal 2 al 10 marzo presso la Fiera.

Un appuntamento consueto che ha visto negli anni la vendita di pezzi davvero introvabili. Qualche esempio? “Marlene”, le scarpe in piuma di Jimmy Choo rese celebri da Carrie Bradshow in Sex and the City, i collier di Larry Vrba celebre firma delle sfilate di Victorias Secret, le famose mini-bag di Morris Moskowiz o i coloratissimi abiti da sera firmati Versace, LV Hermés Chanel, solo per citare alcune chicche.
Ma non solo. Alla fiera potrete trovare rari mobili del ‘700 di epoca napoleonica, statue sumere uniche risalenti al IV millennio a.C, monetieri inglesi seicenteschi o console toscane con marmi della breccia di Stazzema.

Ma se i vostri interessi fossero orientati verso arredi più abbordabili e trendy, ecco che le sezioni dedicate al modernariato e al vintage potranno fare il caso vostro, e non avrete che l'imbarazzo della scelta, visto che la manifestazione attrae oltre 1000 espositori, 50 mila visitatori5.000 tra buyer e architetti da tutto il mondo che sono alla ricerca di suggestioni innovative per un nuovo lessico dell'abitare.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome