Termoarredi su misura: la versatilità progettuale del caldo

Ridea presenta soluzioni salvazspazio aprendo i propri termoarredi alla versatilità: si possono piegare, tagliare e adattare alle geometrie dell'ambiente

Come portare il caldo anche in ambienti di geometrie complesse e non lineari? Attraverso i termoarredi su misura, la proposta di Ridea per portare il riscaldamento domestico anche in spazi non convenzionali.

Alla base del progetto, la filosofia del tema di Ricerca&Sviluppo dell'azienda: "Il design è uno dei fattori più importanti per trovare soluzioni all’avanguardia, capaci di cambiare volto a un oggetto, ma diventa ancora più importante coniugarlo con una reale funzionalità derivante dall’utilizzo di tecnologie avanzate in grado di risolvere problemi concreti”. Ed è così che le piastre radianti di Ridea si propongono di coniugare comfort e performance allo spazio disponibile.

Per aumentarne l'adattabilità, ad esempio, è possibile piegare il radiatore con angoli interni o esterni in funzione dell'andamento delle pareti, con un limit massimo di 90° C, sfruttando quindi anche parti di pareti di solito meno usate. Oltre a sceglierne la dimensione e il perimetro, poi, si possono realizzare anche ritagli interni, per necessità funzionali o estetiche.

Nello specifico, il team di progettisti interni ha sviluppato soluzioni salvaspazio che permettono di sfruttare zone della casa altrimenti inutilizzate, come sottoscala o mansarde, tagliando il termoarredo su misura e adattandolo all'altezza del solaio e alla conformazione dell'ambiente.

La soluzione è particolarmente adatta a progetti di ristrutturazione e si presenta anche nel caso di nuova edificazione, grazie anche alla presenza di allacci già impostati.

Non solo dimensione e finitura, quindi: in questo caso è possibile progettare termoarredi su misura in ogni loro dettaglio.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here