Spazi esterni attrezzati e accoglienti, il nuovo “must” degli italiani

Secondo un sondaggio realizzato da Houzz, tra quanti ristrutturano casa quasi un terzo mette mano a giardini e terrazzi con interventi spesso sostanziali. Il budget in un quarto dei casi è superiore ai 7.500 euro

Gli spazi esterni stanno decisamente a cuore agli italiani, perché terrazzi e giardini sono visti sempre di più come un vero e proprio prolungamento della casa, luoghi ideali per rilassarsi e mangiare. Non a caso gli interventi di progettazione e arredamento dedicati a questo spazio sono spesso importanti, anche dal punto di vista della spesa.

Una recente indagine di Houzz, piattaforma online per l’arredamento, la progettazione e la ristrutturazione, fa il punto proprio sulle "Tendenze nella progettazione di esterni residenziali". I risultati sono frutto del parere di più di 1.200 proprietari di casa in Italia, intervistati tra aprile e maggio di quest'anno, che utilizzano Houzz e che stanno realizzando, pianificando o che hanno recentemente completato un progetto riguardante gli spazi esterni.

Dal sondaggio emerge che gli italiani trascorrrono in media - durante la stagione calda - più di cinque ore alla settimana nello spazio esterno. La maggior parte delle ristrutturazioni riguarda gli spazi di fronte all’abitazione (41%), il 27% accanto e il 23% sul retro. Tra i motivi principali che spingono a progettare - o a riprogettare - uno spazio esterno,  c'è il desiderio di personalizzare secondo i propri gusti (41%), poi il rinnovamento di elementi deteriorati o fatiscenti (21%) ma anche l'adattamento ai recenti cambiamenti nella famiglia e nello stile di vita (anche questi al 21%). Indipendentemente dalla motivazione, gli italiani hanno in mente grandi progetti: ben il 50% prevede infatti cambiamenti sostanziali.

Interessante il budget previsto, che in più della metà sei casi (57%) è fino a 2.000 euro, ma in quasi un quarto (23%) è superiore a 7.500 euro e nel 10% dei casi sopra i 10.000. Anche i tempi di progettazione sono importanti: in media, la pianificazione del progetto paesaggistico richiede più di 4 mesi, mentre la realizzazione richiede quasi quattro mesi. I mesi preferiti per l’inizio del progetto sono marzo (27%), aprile (17%) e febbraio (16%). Rifare il giardino o il terrazzo, insomma, non è un gioco da ragazzi come si potrebbe pensare. Sarà per questo motivo che la maggior parte dei proprietari di casa (56%) chiede il consulto di professionisti per il rinnovo degli spazi. Le imprese di giardinaggio sono le più richieste (27%), seguite da specialisti in terrazzi e balconi (16%) e architetti paesaggisti o designer del verde (14%).

Per quanto riguarda la dotazione di arredi e accessori da esterno, circa la metà degli intervistati (rispettivamente il 55% e il 44%) sceglie mobili relax e da pranzo, mentre 1 su 5 sta investendo in oggetti per la cucina da esterno, come barbecue, lavandini o frigoriferi.
Molto gettonato è il rinnovamento di pergolati, gazebo, tettoie (indicato dal 43% del campione), mentre tra gli elementi non strutturali dominano le fioriere (69%).


L'illuminazione è un aspetto molto importante: più della metà delle ristrutturazioni di esterni ha previsto infatti un rinnovo delle fonti di illuminazione (65%). Una persona su otto installa sistemi di illuminazione intelligente che può essere controllata da un dispositivo mobile (13%). Anche le nuove luci Led (80%), a energia solare (35%) e a basso voltaggio (16%) riscuotono molto successo.

 «Le nostre ricerche mostrano che il 28% degli utenti di Houzz che ristrutturano casa, intraprende lavori che riguardano il giardino o gli spazi esterni - ha dichiarato Mattia Perroni, Managing Director di Houzz Italia -. Coloro che hanno acquistato recentemente casa sono i più motivati ad ampliare gli spazi abitativi, ottimizzando quelli esterni per creare ambienti che non necessitano di troppa manutenzione. Cucine all'aperto e illuminazioni esterne ‘intelligenti’ e a basso consumo sono le tendenze chiave da cercare nel 2017».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here