Space&interiors, in mostra le finiture per l’architettura

Fino a sabato 8 aprile presso il complesso The Mall Porta Nuova, nel Brera Design District di Milano, sono in mostra superfici, pavimenti, porte, serramenti, colore e alta decorazione, rivestimenti per interni ed esterni, finiture

Dopo il successo della prima edizione, che ha visto la presenza di oltre 8.000 visitatori professionali (il 30% provenienti dall’estero), è ritornato dal 4 aprile space&interiors l'evento connesso con il Salone del Mobile.Milano e dedicato alle finiture per l’architettura. Fino a sabato 8 aprile presso l’innovativo complesso The Mall Porta Nuova, nel Brera Design District di Milano, sono i mostra superfici, pavimenti, porte, maniglie, serramenti, colore e alta decorazione, rivestimenti per interni ed esterni, finiture e architettura d’interni verranno presentati in un suggestivo allestimento.
Organizzato da MADE expo e a cura dello studio Migliore+Servetto Architects, space&interiors analizza e valorizza un mondo seguito con sempre maggiore interesse da designer e progettisti mantenendo il legame dialettico, efficace e di grande impatto con la Design Week milanese.

Se il Salone del Mobile.Milano si concentra sugli oggetti finiti, space&interiors approfondisce tutto quello che costituisce il mondo degli interni, delle finiture e dei serramenti di qualità. L’intero spazio espositivo è concepito come un vero e proprio racconto sul mondo delle finiture che si compone nell’alternanza e interazione tra aree diverse. Il visitatore, muovendosi lungo una suggestiva promenade, si confronta con tre realtà differenti connesse tra loro all’interno dello stesso spazio: una strettamente commerciale di esposizione e conoscenza del prodotto (con stand allestiti secondo il progetto di exhibition design integrato), un’area molto dinamica di accoglienza destinata a incontri più ravvicinati di business e, infine, un’altra più immersiva che ospita un’installazione dinamica per focalizzare l’attenzione su qualità e caratteristiche dei singoli prodotti.

La mostra “Absolute lightness”, concepita da Migliore+Servetto Architects, mette in evidenza il tema della leggerezza, attraverso cui leggere le differenti proposte di aziende e prodotti in esposizione. La leggerezza è tema cardine da sempre nell’architettura: è sostenibilità, è rapporto con gli altri materiali, è rapporto con la luce.

Il tema della leggerezza trova un’ulteriore declinazione nel livello superiore. Qui un articolato sistema, che integra proiezioni dinamiche e luce, anima le aeree strutture che si allungano sopra i tavoli. “Abbiamo costruito uno spazio narrativo per mettere in evidenza il tema della leggerezza, un tema centrale, da sempre presente e fondamentale nell’architettura e in generale nel progetto che si confronta con materiali e spazi”, spiegano Ico Migliore e Mara Servetto. Da segnalare anche la mostra “La Luce del Marmo” promossa da IMM e dedicata al design nel rispetto di tre temi conduttori: il marmo di Carrara, la leggerezza e la luce come elemento di valorizzazione della materia e delle forme.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here