Serie Metropolitan, fra minimalismo e ricerca sui materiali

La serie Metropolitan, disegnata da Marco e Giorgia Giacuzzo per Boffetto.

La collezione Metropolitan unisce ricerca sui materiali, attenzione artigianale e processi produttivi innovativi, per i nuovi spazi dell’abitare minimalista contemporaneo

Materiali forti, in grado di creare subito un impatto emotivo, sono alla base della collezione Metropolitan, recentemente presentata dalla giovane azienda Boffetto Form to Furniture.
Ferro brunito, legno, pietre naturali, grès porcellanato oltre a Krion, materiale innovativo Solid Surface, e pelle sono alla base del progetto per arredi pensato dagli architetti Giorgia e Marco Giacuzzo.

La serie, composta da tavolo e tavolino basso, libreria e lampade proposte nelle versioni da terra, da tavolo e da sospensione, è definita da uno stile minimalista contemporaneo e da geometrie studiate per creare illusioni ottiche, ispirate agli equilibri fra carte da gioco sovrapposte o poggiate fra loro.
Ed è così che la successione fra materiali con texture e finiture a contrasto e volumi incastrati crea una collezione adatta per progetti di interior design metropolitani.

La filosofia progettuale di Boffetto, basata su processi e tecnologie innovativi pur in continua collaborazione con il mondo artigianale, è in grado di contaminare gli oggetti d’arredo con l’arte, grazie a continui riferimenti alle sculture contemporanee.
Non ultima, l’attenzione verso la sostenibilità ambientale, come testimoniato dalla trasparenza dei processi produttivi green oriented.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here