SAIE Smart House 2015 rilancia l’edilizia

Quest’anno il SAIE, il Salone storico dell’edilizia italiana, in programma dal 14 al 17 ottobre a Bologna, inaugura il nuovo format SAIE Smart House dedicato alla costruzione e riqualificazione di edifici e città.

LOGO_SAIE_POSITIVO

Stimolare e sostenere una nuova politica industriale per il rilancio dell’edilizia passando attraverso la realizzazione di reti, materiali e immateriali, per la modernizzazione e la rigenerazione di spazi urbani: è questo il principale obiettivo di SAIE Smart House 2015, il nuovo format all’interno di SAIE, in programma dal 14 al 17 ottobre presso il quartiere di BolognaFiere.
Il concept di SAIE Smart House 2015 parte dalla riflessione sui mutamenti in atto nel mondo dell’edilizia, dove il ‘costruire’ diventa ‘creare per migliorare la qualità della vita’ e si sofferma su temi oggi molto cari al settore, ovvero la ristrutturazione e la sostenibilità.

Progettare consapevole, costruire sostenibile per un abitare responsabile: questo è il nuovo paradigma di SAIE Smart House, che si trasforma in luogo di conoscenza e dialogo e spazio di confronto sulle innovazioni. SAIE, con l’edizione Smart House 2015, si rafforza mantenendo la centralità di manifestazione unica nel panorama italiano per un settore, come quello dell’edilizia, in continuo cambiamento; allo stesso tempo, SAIE Smart House si fa promotore di una nuova sensibilità culturale che affonda le radici nei nuovi modelli di costruire, attenti oggi più che mai alla qualità della vita delle persone.

SAIE Smart House si divide in 3 grandi aree tematiche divise, ma integrate:

  • PROGETTARE
    In questa area gli sviluppatori di software e hardware per l’edilizia e le costruzioni troveranno molte occasioni di confronto con studi e progettisti sulle più importanti novità gestionali, per il calcolo e la computergrafica. Ritornerà anche l’area tematica: All Digital Smart Building, mostra realizzata in collaborazione con CNA, per offrire ad aziende e professionisti uno spazio in cui documentarsi, informarsi e formarsi per immaginare l'edificio online.
  • COSTRUIRE
    Materiali innovativi, tecnologie all’avanguardia per il consolidamento e la sicurezza, attrezzature e procedure di cantiere: un percorso dove scoprire e approfondire tutto quello che serve per costruire e recuperare nel rispetto dell’ambiente, e dove eventi collaterali e spazi dedicati offrono occasioni di scambio e aggiornamento specialistico.
  • ABITARE
    Nuovi modelli di sostenibilità ed efficienza energetica, recupero del patrimonio e rigenerazione urbana, proposte e tecnologie di green building con un unico obiettivo: migliorare la vita delle persone. Un percorso fatto di esposizioni, eventi e spazi dedicati al costruire verde, al riuso e alle più recenti innovazioni per un habitat e uno stile di vita smart.

Altra grande novità di SAIE Smart House 2015 è la collaborazione con Nomisma e Nomisma Energia su RE-USE, RE-START per ri​pensare il mercato immobiliare, valorizzandolo e migliorandone l’appetibilità in un’ottica di rigenerazione e riuso. Costruire Verde ospita invece l’area dedicata alle eccellenze made in Italy nel campo del verde non ornamentale, ma strutturale cioè il verde grazie al quale vengono costruite città più adeguate alle esigenze umane.

SAIE ACADEMY, all’interno del padiglione 26, si conferma protagonista dell’offerta formativa di SAIE. L’ACADEMY diventa una vera e propria alta scuola dell’innovazione tecnica, grazie anche al contributo dei Consigli Nazionali delle Professioni e la collaborazione delle Università italiane.

Si consolida l’Area della Ricerca che ospita oltre 20 Centri di Ricerca e Laboratori Universitari, insieme al CNR, all’Enea e a diverse reti di Imprese. Accanto all’Area della Ricerca, Tecniche Nuove, media partner di SAIE Smart House, ha organizzato ARCHItechnology, un ciclo di incontri informativi rivolti a tecnici e progettisti sulle tecnologie per la progettazione e le costruzioni.

Per maggiori informazioni
www.saie.bolognafiere.it

LASCIA UN COMMENTO