Radiatore sul cartongesso? Bastano tre minuti

Un sistema di fissaggio su cartongesso premontato che velocizza e semplifica l’installazione. Si chiama G-Magic e lo produce un’azienda di Novara

Nell’ambito delle ristrutturazioni, le pareti divisorie in cartongesso sono sempre più diffuse. Rispetto a quelle tradizionali in muratura, permettono di gestire con maggiore flessibilità gli spazi, ponendo tuttavia problematiche di fissaggi pesanti, causate dalla densità e natura del materiale stesso. Il fissaggio di un radiatore su tali pareti costringeva infatti l’installatore a sopralluoghi preparatori e a munirsi di sistemi di fissaggio complicati, con lunghi tempi d’installazione. Oggi esistono soluzioni per superare questo problema.

Eccone una davvero molto semplice, che ci propogono gli specialisti di GT - Il Giornale del Termoidraulico.

Termosifone_posaLa soluzione in questione si chiama G-Magic ed è brevettata da Gia, azienda di Trecate (No) specializzata nei sistemi di fissaggio. G-Magic si fissa sulla lastra finita e promette pochi minuti per il montaggio del radiatore.

Si tratta di un sistema premontato per fissare virtualmente ogni tipo di radiatore su cartongesso. Si compone di una piastra basculante (brevettata), che si inserisce nel foro praticato sulla parete finita di cartongesso. Grazie al sistema a bascula, la piastra ruota in posizione verticale contestualmente al serraggio della scocca frontale, diventando così una robusta contropiastra dietro alla lastra.

Posa_termosifone_cartongessoLa mensola in dotazione è regolabile per soddisfare la profondità di posa desiderata, con una sagomatura universale per un perfetto raccordo ai coduli delle diverse tipologie di radiatori. Non manca la consueta smussatura in punta, segno distintivo delle mensole radiatori Gia.

Il sistema si completa con la scocca di copertura frontale in nylon bianco verniciabile. Quest’ultima, oltre a una finalità estetica e strutturale, copre efficacemente il foro, isolandolo, e diminuendo gli eventuali ponti termici.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here