Prestazioni tecnologiche “blindate”

Esistono porte blindate sicure e belle che assicurano la completa protezione della casa. Alcune sono delle vere e proprie soluzioni di design in grado di conferire un tocco di originalità ed esclusività a ogni ambiente.

Quando si pensa a una porta blindata, il più delle volte viene in mente un serramento che punta tutto sulla sicurezza a scapito del design. Oggi, però, questo non è più vero: esistono porte blindate sicure e belle che assicurano la completa protezione della casa, sposandosi perfettamente con lo stile dell’appartamento: vere e proprie soluzioni di design in grado di conferire un tocco di originalità ed esclusività grazie alla massima personalizzazione del prodotto.

ThermoCarbon è la porta d’ingresso in alluminio di Hörmann con un valore di trasmittanza termica fino a 0,47 W/m2K. Questi valori sono resi possibili dal battente in alluminio a filo della superficie spesso 100 mm, dotato di un pannello di riempimento in schiuma rigida di poliuretano a piena superficie e di un profilo composito alloggiato all'interno. Nonostante la sua imponenza, la porta non è più pesante delle porte tradizionali perché è realizzata in alluminio e carbonio. Il profilo del battente e il telaio in alluminio, spesso 111 mm, garantiscono il taglio termico.

ThermoCarbonMa come si sostituisce una porta blindata?
Come intervenire se si è in fase di ristrutturazione di casa o quando si manifesta la necessità di sostituire la porta d’ingresso blindata rispettando vincoli estetici o di regolamenti, come ad esempio all’interno di un condominio? Le opzioni possibili sono: la completa sostituzione della vecchia porta; il suo restauro e messa in sicurezza e/o il recupero del solo pannello (esterno e/o interno). In caso la porta fosse a doppio battente, si può procedere alla sostituzione con una porta a battente singolo, più sicura, se la distribuzione dell’appartamento all’interno lo consente, o installare nuovamente una porta a doppio battente. Fondamentale, poi, è la verifica tecnica della situazione in cui la nuova porta deve essere montata: la verifica delle misure del vano muro, l’analisi del muro esistente su cui dovrà essere ancorato il falso telaio di acciaio, la valutazione dello stato della porta esistente al fine di un possibile restauro che ne consenta il recupero. Quando la porta originale non è riutilizzabile (come nel caso di un grave danneggiamento o perché il materiale non ne consente il restauro) le aziende forniscono pannelli su misura lavorati ad hoc.

I passaggi fondamentali:
1) sopralluogo;
2) redazione del progetto concordato con il cliente (particolare attenzione verrà posta alla fase di rilievo per la determinazione delle misure per falso telaio, telaio e per la porta blindata, in relazione al vano muro esistente);
3) verifica colori e tipo di pannello (se possibile, recupero del pannello esistente o, nel caso di un condominio, proposta di un modello di rivestimento in linea con sagoma e colori richiesti);
4) produzione della struttura della porta;
5) in parallelo alla produzione della porta, il restauro e l’adattamento del pannello esistente o la personalizzazione del nuovo pannello;
6) installazione della porta blindata da personale addetto e specializzato.
Il costo dipenderà dalle variabili progettuali, dai costi dei materiali e dalle operazioni di produzione e installazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here