Porticati e verande per vivere l’outdoor

_DSC6273
Un sito agricolo sulle colline del Monferrato si trasforma in una confortevole casa di vacanza. Sono state effettuate delle aggiunte e delle ristrutturazioni, dando nuova vita al rustico e al suo porticato

L’acquisto di questa casa è stato sicuramente dettato dalla possibilità di coniugare il comfort abitativo con l'utilizzo del grande spazio esterno.

Trasformare una casa padronale dei primi ‘900 con annessi agricoli in una confortevole casa di vacanze - dove poter godere il paesaggio collinare, il vento, la luce e il verde circostante - è stato uno dei motivi progettuali che hanno portato a realizzare un’ampia veranda sul fronte della casa prospicente al giardino. Il disegno della facciata, come in tutte le case dell’epoca, non prevedeva vetrate così importanti da consentire di vivere appieno la vista sull’esterno.  

Esigenza del committente era invece poter utilizzare una porzione della zona giorno come “giardino d’inverno”.  La posizione della veranda attribuisce alla facciata su cui si innesta un valore rinnovato rispetto all'impianto originario, mantenendo l'ingresso principale alla casa padronale. Un ingresso di servizio è previsto sulla facciata che fronteggia il corpo denominato "rustico".
Il fabbricato denominato "rustico" è un edificio che allo stato attuale si discosta sia per funzione che per carattere architettonico dalla casa padronale. 

Con la ristrutturazione si sono voluti unire i due corpi mediante una pensilina in ferro e copertura in lamiera grecata per creare un passaggio coperto che collegasse l'abitazione al rustico.
Un tempo utilizzato come stalla al piano terra e come ricovero attrezzi e fienile nella zona sottotetto, è stato mantenuto tale sia come volumetria sia dal punto di vista costruttivo. 

Il porticato del rustico, convertito alla funzione di "grande dehor", è uno spazio architettonico che accoglie una zona attrezzata a cucina estiva, zona pranzo e soggiorno coperto.

Piante del progetto 

Scheda progetto

Progetto 
Roberto Carpani, Giulio Masoni e Armanda Tasso architetti
Fotografie
Roberta Buso
Costi
40.000  realizzazione veranda
220.000  risistemazione rustico (220 mq) e portico (70 mq)
260.000 TOTALE
I prezzi sono indicati in euro, escluse Iva e forniture se non espressamente specificate
Permessi necessari
* Permesso di costruire

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome