Il viola è colore dell’anno 2018

Si chiama Ultra Violet 18-3838 la tonalità immaginifica scelta dal Pantone Color Institute per il prossimo anno. Apparentemente difficile da abbinare, in realtà si presta ad accostamenti di grande effetto

Dopo lo sprizzante greenery del 2017 e i raffinati rosa quarzo e azzurro polvere del 2016, arriva ora un colore più difficile, ma anche decisamente intenso. Enigmatico, emozionale e quasi provocatorio. Stiamo parlando del viola, o meglio del Pantone Ultra Violet 18-3838, eletto colore dell’anno 2018 dagli esperti Del Pantone Color Institute che studia e anticipa i trend cromatici a livello mondiale. Una tonalità che stimola la creatività e l’immaginazione, quasi a proiettarci nel futuro. Perché Ultra Violet è il colore del mistero del cosmo, o quello degli infiniti cieli notturni che ci proiettano in altre dimensioni. Particolarmente amato da artisti come Prince, David Bowie e Jimi Hendrix, il viola è stato associato all’anticonvenzionale e alle forme artistiche più innovative, come nel caso della cultura pop occidentale.

Non solo. Al viola storicamente sono state attribuite qualità spirituali e mistiche, e le tonalità viola dell’illuminazione sono spesso associate alle pratiche della meditazione.
“Il Colore Pantone dell’anno rappresenta molto più di un semplice trend nel mondo del design; è un riflesso di ciò di cui il mondo d’oggi ha bisogno”, ha commantato Laurie Pressman, vice presidente del Pantone Color Institute.

Nell’arredamento e nella decorazione d’interni, l’Ultra Violet è una tonalità capace di cambiare faccia a un ambiente, grazie a un dettaglio colorato di grande impatto oppure tramite abbinamenti moderni e morbidi. Una scelta audace, ma capace di adattarsi sia a situazioni tradizionali che a spazi contemporanei. L'ambientazione d'effetto, un po' retrò, che vi proponiamo qui sopra è tratta dal catalogo luxury di By Swans.

Porta Filo di Lualdi in versione viola.

Oppure, il viola è utilizzabile in ambientazioni moderne per dare personalità a elementi strutturali di un'abitazione, come gli infissi o le porte. L'esempio in questa foto è tratto dal catalogo di Lualdi, produttore di porte e sistemi di arredo personalizzati, che ha declinato proprio in viola alcuni dei suoi prodotti di punta. In particolare, qui la complanarità dello stipite a parete della porta Filo viene esaltata dalla risolutezza della nuance viola, che trasforma la porta in una sorta di quadro di arte moderna. La stessa tonalità è applicata anche sul modello San Siro, porta dalle forme più classiche disegnata da Luigi Caccia Dominioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here