Metropolis, la cucina super versatile

Disponibile in diversi materiali e finiture, Metropolis, di Stosa, è una cucina adatta anche per la zona giorno aperta, grazie alla composizione versatile

Materiali innovativi, sistemi di contenimento flessibili, finiture originali e varianti compositive: la cucina Metropolis, di Stosa, si presenta con una serie di punti di forza.

Cominciando dai materiali e dalle finiture, le tessiture delle ante riproducono le venature del legno, come nelle specifiche finiture termo-strutturate Larice Brown e Larice Sabbia, o i marmi pregiati, come nei laminati materici Nero Marquita, Botticino, Calafata e Grafite Brown, fino all'effetto pietra dei laminati materici Calce, Cemento, Cemento Bianco e Cemento Vulcano. A chiudere il capitolo sui materiali, le superfici con elevate prestazioni tecniche, come Fenix e Pet, quest'ultimo basato su una filosofia eco.

Dal punto di vista compositivo, la cucina Metropolis, disegnata dallo studio Rossi&Co, è progettata con Evolution System, un sistema studiato per massimizzare l'uso degli spazi attraverso l'inserimento di moduli particolarmente capienti: lo zoccolo di 8 cm, l’altezza delle basi di 81 cm e i pensili più alti e profondi offrono tanto contenimento, mentre lo spessore di 23 mm dà solidità all’anta.

Personalizzabile, la cucina Metropolis può contare su basi, pensili, la libreria Modula, colonne estraibili, attrezzature controporta e particolari colonne con telaio nero spazzolate e ante in vetro grigio semitrasparente, studiate per poter integrare il forno. Abbinata a questi arredi, la cappa Fusion, disponibile in materiali e colori diversi.

Grazie all'ampia varietà di elementi, la cucina è adatta anche a spazi aperti e living di stile contemporaneo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here