L’innovazione nei serramenti in PVC tra tecnologia e design

Da Schüco PWS Italia arriva Schüco LivIng, che punta offrire nuovi standard in termini di isolamento, comfort, sicurezza ed estetica

Arriva una novità nei serramenti i PVC. Si chiama Schüco LivIng, prodotta da Schüco PWS Italia, ed è un sistema per porte e finestre che punta a nuovi standard in termini di comfort, sicurezza, efficienza energetica e design, indirizzando le differenti esigenze di costruttori, progettisti e privati.
Per questo serramento Schüco ha ideato un “sistema doppio”, che offre la possibilità di disporre di due varianti, con due o tre livelli di guarnizione, mantenendo inalterata la struttura basata su profondità di telaio e anta pari a 82 mm e 7 camere di isolamento.
Sia che si scelga la soluzione con guarnizione di battuta (Schüco LivIng AS) sia quella con guarnizione centrale (Schüco LivIng MD), le geometrie e le caratteristiche di anta e telaio, così come i rinforzi in acciaio, rimangono identici. Questo comporta una notevole riduzione del numero di profili del sistema, con conseguente abbassamento dei costi di magazzino e semplificazione del processo di ordinazione.

Entrambe le varianti assicurano eccellente isolamento termico – MD raggiunge valori idonei allo standard Passivhaus – risultando la scelta indicata per edifici a basso impatto energetico. Un’innovativa guarnizione in EPDM saldabile, brevettata esclusivamente per il profilo, offre totale protezione contro spifferi, umidità e rumore, assicurando anche ottimi valori di isolamento acustico.
La chiusura ermetica degli infissi non deve spaventare circa la possibilità di formazione di muffe e condense: il sistema LivIng utilizza indatti una tecnica di ventilazione efficiente che si chiama VarioTec Air e prevede un canale di 6 mm su tutto il perimetro dell’anta, favorendo un costante riciclo di aria.

Sul piano del design, l'estetica è stata ridisegnata per ofrire varietà progettuale e la massima illuminazione degli ambienti. Il profilo, disponibile anche in tonalità grigia, si arricchisce di nuove soluzioni a livello di finitura, orientate al minimal e pensate per favorire gli architetti nello sviluppo di progetti a luminosità naturale. Ecco come. La tecnologia con anta a scomparsa Total Light, studiata per il sistema LivIng MD e realizzabile con l’applicazione del rivestimento in alluminio Schüco Corona TopAlu, riduce notevolmente l’ingombro totale di anta e telaio, passando da 120 millimetri (con combinazione di profili standard) a soli 109 millimetri. Il profilo ridotto consente di ampliare la superficie vetrata così da favorire il massimo ingresso di luce e illuminare gli interni. L’infisso acquisisce maggiore appeal ed essenzialità: dall’esterno il perimetro dell’anta non è più visibile, andando a scomparire dentro il telaio.

A livello di colorazione la copertina esterna in alluminio può essere personalizzata ottenendo qualsiasi cromia, effetto e gradazione, tramite verniciatura o anodizzazione. Oltre alle copertine esterne in alluminio TopAlu, è possibile scegliere tra i rivestimenti in tinta unita o con effetto legno, la brillantezza della tecnologia AutomotiveFinish che ricrea l’effetto cromato delle auto, o l’elegante finitura in vero legno New Essence.
Sul fronte della sicurezza, infine, la microapertura non compromette la resistenza all’effrazione degli infissi, garantendo la possibilità di progettazione in classe RC 2.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here